x

x

Vai al contenuto

“Addio leggenda”: grave lutto nel cinema, è morto l’amato attore

“Addio leggenda”: grave lutto nel cinema, è morto l’amato attore

Un grave lutto ha colpito il mondo del cinema: è morto l’attore che ha fatto appassionare di arti marziali milioni di fan della saga Karate Kid. È successo domenica 5 novembre, l’attore aveva 84 anni ed è morto per cause naturali nella sua abitazione.

Leggi anche: L’attore trovato morto nella sua camera da letto: lascia una figlia

Leggi anche:  Mondo del cinema in lutto, è stato trovato senza vita: addio al famoso attore

morto l'attore

Grave lutto nel cinema, morto l’attore di Karate Kid

Domenica 5 novembre si è spento Pat E.Johnson, lo stuntman statunitense che ha ideato i combattimenti e addestrato gli attori per la saga Karate Kid e tanti altri film sulle arti marziali. A darne la notizia è stata la nipote Colleen Mary Johnson Summerville, con un post Facebook. La morte, avvenuta per cause naturali, è arrivata all’età di 84 anni, nella sua casa di Los Angeles. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Nuovo virus killer, primo caso in Italia: fate attenzione a questo

morto l'attore

La carriera

Pat E.Johnson era cintura nera di nono grado come maestro di Karate e le sue abilità e la sua maestria hanno contribuito alla riuscita di una quarantina di film sulle arti marziali. Il suo debutto è arrivato nel 1973 con “I 3 dell’Operazione Drago“, sia come istruttore che controfigura, stuntman e attore.

Il suo successo più grande è arrivato con “Karate Kid  – Per vincere domani” (1984), allenando gli attori Pat Morita e Ralph Macchio a cui aveva insegnato mosse spericolate da eseguire nei combattimenti. Ha avuto lo stesso ruolo nel sequel “Karate Kid 2 – La storia continua” (1986), “Karate Kid 3 – La sfida finale” (1989), “Karate Kid 4” (1994). Ralph Macchio, che interpretava Daniel LaRusso, ha voluto ricordare Johnson con una storia su Instagram: “Addio leggenda”, ha scritto.

Johnson ha lavorato anche come stuntman e coordinatore degli stunt in molti altri film, tra cui “Vivere e morire a Los Angeles” (1985), “Tartarughe Ninja alla riscossa” (1990) e i relativi sequel, “Buffy – L’ammazzavampiri” (1992) e “Mortal Kombat” (1995) e i suoi seguiti. Johnson è stato, inoltre, uno degli istruttori principali delle scuole di karate di Chuck Norris.