x

x

Vai al contenuto

Zapata-Torino, è fatta. Buongiorno resta in granata

Zapata-Torino, è fatta. Buongiorno resta in granata

Fatta per il passaggio di Duvan Zapata al Torino: operazione da 7 milioni di euro più tre di bonus da parte della società di Cairo che ufficializzerà l’arrivo del centravanti colombiano nella giornata di venerdì dopo che l’ex Atalanta avrà effettuato le consuete visite mediche in Piemonte.

Leggi anche: Colpo Torino: Zapata ad un passo dai granata

Leggi anche: Serie A, è Super Milan: 4-1 contro il Torino

Sull’asse Bergamo-Torino arriva in granata anche il laterale Soppy con la formula del prestito. Non lascerà invece il capoluogo piemontese Alessandro Buongiorno: il difensore italiano ha deciso di non lasciare Torino rinunciando alla proposta proveniente dalla squadra di Gian Piero Gasperini, operazione staccata da quella di Zapata. L’Atalanta ora vira con decisione su Hien, difensore classe ’99 del Verona, potrebbe essere lui il rinforzo in difesa della squadra bergamasca. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Alessandro Buongiorno
Alessandro Buongiorno porta avanti la palla nel corso del match dell’Olimpico tra Lazio e Torino

Triennale per Zapata al Torino

Per Duvan Zapata a Torino è pronto un contratto triennale con ingaggio simile rispetto a quello percepito in nerazzurro. L’attaccante colombiano, che sostituirà l’infortunato Sanabria a partire dalle prossime gare di campionato, era stato accostato anche alla Roma che invece oggi ha ufficializzato l’arrivo di Romelu Lukaku dal Chelsea al termine di una trattativa estenuante ricca di colpi di scena.