Vai al contenuto

Orrore in Italia, 17enne uccisa a coltellate e buttata in un cassonetto

Orrore in Italia, 17enne uccisa a coltellate e buttata in un cassonetto

Uccide la fidanzata e la trascina in un carrello. Una notizia orrenda sconvolge il nostro paese. Un giovane di 17 anni, nordafricano ma naturalizzato italiano, avrebbe ucciso la sua fidanzata, coetanea, con alcune coltellate e poi ha trascinato il corpo in un carrello della spesa. È successo a Primavalle, quartiere in provincia di Roma. Sul caso indaga la polizia. (Continua…)

Leggi anche: Bimba di 3 anni viene lanciata nel vuoto dal compagno della madre: il motivo è folle

Leggi anche: Incidente choc: morti 5 giovanissimi tra i 18 e 19 anni

scientifica 683x1024

Uccide la fidanzata e la trascina in un carrello della spesa

Una notizia di cronaca sconvolge l’intero paese. Una giovane ragazza, di circa diciassette anni, è stata trovata esamine in un carrello della spesa. Ad ucciderla sarebbe stato il suo fidanzato, un coetaneo con origini nordafricane ma naturalizzato italiano. L’avrebbe uccisa a coltellate e poi avrebbe trasportato il corpo in un carrello della spesa. Il motivo dell’insano gesto sarebbe legato alla gelosia. Sono stati i passanti a segnalare il corpo della ragazza alla polizia, che adesso indaga sul caso. (Continua…)

Leggi anche: Si siede sul wc ma accade l’impensabile: choc in Italia

Leggi anche: Terremoto in Italia, panico e gente in strada: la zona colpita

carabinieri 3 768x1024

Chi è la vittima

La vittima di chiama Maria Michelle Causo ed aveva solo 17 anni. Anche il suo killer sarebbe minorenne. Sotto interrogatorio, infatti, si troverebbe il suo fidanzato. Si tratta di un ragazzo con origini nordafricane ma naturalizzato italiano. La giovane è stata trovata senza vita nel pomeriggio del 29 giugno 2023 a Primavalle, quartiere di Roma. Ad accorgersi del corpo esamine in un carrello della spesa è stato un passante, che ha immediatamente allertato la polizia.

Michelle Maria Causo era nata a Roma e frequentava il liceo psicopedagogico Vittorio Gassman. La ragazza sarebbe stata uccisa in un appartamento al civico 25 di via Dusmet, dove il ragazzo insieme alla madre. (Continua…)

maria michelle causo 683x1024

Le parole dei residenti

Questo terribile episodio è avvenuto sotto gli occhi dei residenti, che ai cronisti hanno dichiarato: “Abbiamo visto arrivare tre pattuglie della polizia qui davanti. Ci hanno detto di aver trovato una ragazza morta e che stavano analizzando delle scie di sangue. Non so chi sia, ma credo che quella ragazza abitasse in zona. Ho una nipote di quattordici anni e non riesco a fidarmi più di nessuno. Sono tanti anni che abito qua, mai successa una cosa del genere”.