x

x

Vai al contenuto

Troppo PSG per il Milan: serata amara per i rossoneri

Troppo PSG per il Milan: serata amara per i rossoneri

Il PSG vince facilmente per 3-0 sul Milan con una prestazione maiuscola. Kylian Mbappé immarcabile, in rete anche Kolo Muani e Lee nel finale di gara.

Mbappé la sblocca da campione

Il Milan ha retto una mezz’ora, puntando molto sul dinamismo e sulla pressione sulla difesa avversaria. Qualche problema per gli uomini di Luis Enrique si è visto, rinvii sbagliati, passaggi errati in impostazione. Poi però Mbappé è salito in cattedra, bevendosi Tomori e fulminando Maignan con una rasoiata. E’ l’inizio del buio per i rossoneri, incapaci di reagire e sterili in attacco. Leao si fa vedere in velocità, ma arriva spesso stanco e scoordinato in area parigina. Giroud riceve pochi palloni ed è arginato da Skriniar. Il primo tempo si chiude con un vantaggio di misura dei francesi. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Disastro Lazio: il Feyenoord domina e vince 3-1

Leggi anche: Buffon e le scommesse: il portiere spiega cos’è accaduto in passato

Adli in contrasto sulla linea di fondo
Adli protegge palla a fondo campo in Champions League (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il PSG cala il tris

Pioli è costretto a sostituire Thiaw per evitare di rimanere ancora in dieci (come contro la Juventus per l’espulsione del tedesco). La musica però non cambia e Kolo Muani mette il risultato al sicuro ribadendo in rete dopo una respinta di Maignan. Reijnders non gira, Zaire-Emery è in grande spolvero e costruisce gioco. Nel finale c’è spazio anche per la rete di Lee, appena entrato in campo. I rossoneri incassano una sconfitta pesante, ma soprattutto non riescono a realizzare nemmeno un gol per la terza gara consecutiva di Champions League.

Leggi anche: Union Berlino, Bonucci chiede un confronto con la dirigenza

Argomenti