x

x

Vai al contenuto

Tragedia in autostrada, il famoso italiano muore insieme alla moglie

Tragedia in autostrada, il famoso italiano muore insieme alla moglie

Una terribile tragedia ha colpito la famiglia e la comunità di Legnano. Martedì pomeriggio, lungo l’Autostrada dei Laghi, un incidente ha portato alla morte dell’imprenditore 88enne Pietro Cozzi e di sua moglie, Marisa Agliati, 84 anni. Questo articolo si propone di esaminare i dettagli dell’incidente e la vita di Pietro Cozzi, un noto imprenditore nella regione.

Leggi anche: Malore in casa, è morto sul divano davanti alla compagna: la terribile notizia

Leggi anche: Mondo della musica in lutto: morto il cantante famoso, come sarebbe successo

Pietro Cozzi: imprenditore di successo

Pietro Cozzi era un volto noto a Legnano, città in cui aveva fatto prosperare la sua carriera nel settore automobilistico. Era il fondatore della concessionaria automobilistica omonima e aveva dedicato gran parte della sua vita al mondo dei motori. Oltre alla sua attività imprenditoriale, Cozzi aveva contribuito alla fondazione del Museo Fratelli Cozzi a Legnano, che celebra la storia dell’automobile. Ma il suo impegno non si limitava al business. Solo pochi mesi fa, aveva ceduto la guida della Famiglia Legnanese, una fondazione benefica che sosteneva gli studenti meritevoli attraverso borse di studio. La sua generosità e il suo interesse per l’educazione erano ben noti nella comunità.

Leggi anche: Gender reveal finisce in tragedia, l’aereo precipita: purtroppo è morto

Leggi anche: È morto l’amato cantante: giallo sulle cause del decesso

L’incidente mortale

L’incidente che ha portato alla morte di Pietro Cozzi e di sua moglie Marisa è avvenuto lungo l’Autostrada dei Laghi, nel tratto tra Sesto Calende/Vergiate e Besnate. Secondo le prime informazioni, l’auto su cui viaggiavano si sarebbe ribaltata in modo autonomo. Fortunatamente, nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli, limitando così i danni a sé stessi. Sul luogo dell’incidente sono giunte tre ambulanze del 118, un’automedica e l’elisoccorso, ma purtroppo per i due coniugi non c’è stato nulla da fare se non dichiararne il decesso. La notizia ha scosso la comunità di Legnano e ha suscitato un profondo cordoglio tra coloro che conoscevano e stimavano Pietro Cozzi e sua moglie Marisa.