Vai al contenuto

Malore in casa, è morto sul divano davanti alla compagna: la terribile notizia

Malore in casa, è morto sul divano davanti alla compagna: la terribile notizia

Malore in casa, è morto sul divano davanti alla compagna: la terribile notizia. Una famiglia spezzata dal dolore. Un uomo di 42 anni è morto in casa sua colpito da un malore improvviso. È successo nel comune di Mirano, Venezia, l’intera comunità si stringe attorno alla famiglia, l’uomo lascai moglie e figlia piccola.

Leggi anche: “Malore improvviso”. L’amata vip muore a soli 33 anni

Leggi anche: Dramma per il cantante italiano, musica sotto choc: la notizia dall’ospedale

Screenshot 2023 09 05 alle 10.47.47

Malore in casa, è morto sul divano davanti alla compagna: la terribile notizia

Un malore improvviso ha portato via Damiano Perale, un uomo di 42 anni che domenica pomeriggio dopo essersi appisolato sul divano, non si è più risvegliato. inutili i soccorsi della compagna e dei familiari, per Damiano non c’è stato nulla da fare. L’uomo non ha mai sofferto di problemi di salute, come hanno raccontato i familiari. (continua dopo la foto)

Leggi anche:  Drammatico annuncio della famosa modella, le hanno amputato una gamba

Screenshot 2023 09 05 alle 10.47.56

Chi era Damiano Perale

La famiglia Perale è molto conosciuta nella comunità di Mirano. Damiano aveva frequentato il liceo scientifico Majorana e da tempo lavorava per l’azienda di materiale edile Epiù di Trebaseleghe. In passato aveva giocato a calcio, ma dopo la nascita della figlia aveva dedicato tutte le sue energie alla famiglia e al lavoro.

Mio fratello era una persona solare- a parlare è Chiara, la sorella di Damiano– aperta, socievole e sempre disponibile con tutti. Mi sono arrivati così tanti messaggi di condoglianze da persone che nemmeno conosco, a testimoniare quanto Damiano fosse amato e benvoluto. Aveva tanti, tantissimi amici, amava la compagnia e soprattutto organizzare cene. Far da mangiare era proprio il suo divertimento, era l’addetto alla cucina della famiglia” Damiano, lascia Elena, la compagna e la sua bambina di 5 anni. “Era una persona onesta, pulita, innamorato della vita e della sua famiglia, uomo e padre perfetto, onesto e leale. Un uomo buono, un lavoratore instancabile, con un cuore grande. Faceva qualsiasi cosa pur di far felice la sua famiglia“, ha raccontato Elena. (continua dopo la foto)

morto sul divano

Damiano Perale è morto sul divano di casa

Dopo pranzo Damiano si è seduto sul divano e non si è più svegliato, hanno provato a rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare“, ha detto la sorella Chiara. Un decesso avvenuto all’improvviso, senza alcuna spiegazione. Tutta la comunità si stringe intorno alla famiglia. I funerali del 42enne si dovrebbero svolgere a Mirano giovedì 7 settembre. Intanto sono in corso gli esami dell’autopsia per capire quali siano state le cause di questa morte improvvisa.

Non aveva mai avuto niente, vogliamo solo essere sicuri che non ci fossero malattie genetiche o altro di cui dovremmo essere a conoscenza come familiari. Non appena sarà possibile daremo notizia certa del giorno del funerale“, ha spiegato la sorella Chiara.