Vai al contenuto

“Malore improvviso”. L’amata vip muore a soli 33 anni

“Malore improvviso”. L’amata vip muore a soli 33 anni

Il destino crudele interrompe prematuramente questa corsa alla celebrità, il dolore e l’incredulità si fanno sentire in ogni angolo. È esattamente ciò che è accaduto alla giovane e amata influencer del fitness Larissa Borges, che è morta all’età di soli 33 anni, lasciando un vuoto profondo nei cuori di chi l’ha conosciuta e seguita. Ecco cosa è successo.

Leggi anche: Orrore a Caivano, la lettera da brividi a Meloni della mamma di una vittima

Leggi anche: Valeria Marini ha ritrovato l’amore grazie a Daniela Santanchè

Larissa Borges: l’addio inaspettato

Larissa Borges, conosciuta per il suo impegno nel mondo del fitness e le sue condivisibili avventure su Instagram, è stata colpita da una tragedia che ha scosso la sua famiglia, i suoi amici e i suoi oltre 30.000 follower. Lunedì scorso, la giovane brasiliana è scomparsa a causa di un doppio arresto cardiaco, che ha gettato un’ombra di mistero sulla causa dietro questa improvvisa dipartita. La sua famiglia ha condiviso la notizia attraverso un commovente post sulla sua pagina Instagram, esprimendo il loro dolore e la loro incredulità di fronte a una perdita così prematura. I parenti in lutto hanno espresso il loro strazio: “Il dolore di perdere qualcuno così giovane, di soli 33 anni, e così gentile, è travolgente. Siamo devastati. I nostri cuori sono spezzati”. La famiglia ha anche rivelato che Larissa ha lottato con coraggio per la sua vita, ma purtroppo non è riuscita a superare la sfida che la vita le ha posto davanti.

Leggi anche: Orrore di Palermo, la notizia choc sull’amica della vittima

Leggi anche: Choc in Italia, trovato il cadavere di una donna in spiaggia

La sua battaglia silenziosa

I dettagli dell’incidente e della malattia che ha portato alla morte di Larissa Borges stanno emergendo lentamente. Secondo i media locali, la giovane influencer è stata ricoverata in ospedale il 20 agosto dopo aver subito un arresto cardiaco mentre si trovava in viaggio a Gramado. Dopo una settimana di coma, un secondo attacco di cuore ha concluso prematuramente la sua vita. Le circostanze esatte che hanno portato a questi arresti cardiaci restano avvolte nel mistero. Tuttavia, un’indagine preliminare ha suggerito che l’uso eccessivo di alcol potrebbe essere stato un fattore contributivo. Le autorità locali hanno annunciato l’intenzione di condurre un’autopsia per determinare la causa principale della morte e stabilire eventuali correlazioni con il consumo di sostanze. In uno dei suoi ultimi post, Larissa aveva scritto: “Posso credere nel domani”.