Vai al contenuto

Tragedia al mare, 19enne muore annegato: com’è successo

Tragedia al mare, 19enne muore annegato: com’è successo

Il dramma è accaduto nella famosa spiaggia italiana. Dalle prime sommarie informazioni, sembra che la tragedia si sarebbe consumata attorno alle 11 della giornata di ieri, domenica 6 agosto 2023. Subito sono stati allertati i soccorsi, con i mezzi della guardia costiera della capitaneria di porto, inviati sul posto, mentre il personale del lido era intento a rianimare il ragazzo. Le manovre di soccorso sono durate oltre un’ora e mezzo. L’intervento però non ha portato all’esito sperato e purtroppo per il giovane non c’è stato da fare. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Luca Ruffino, l’ultima telefonata alla compagna prima di togliersi la vita

Leggi anche: Kata, è stata uccisa? La teoria sul suo corpo

19enne annegato 683x1024

Tragedia a Gallipoli, ragazzo di 19 anni muore annegato

Anxhelo Cara, un ragazzo di origine albanese ma nato dalla provincia di Bari e residente ad Altamura, è morto annegato nella giornata di ieri, domenica 6 agosto 2023. Il giovane stava trascorrendo una giornata di relax a Baia Verde, nel territorio di Gallipoli, in prossimità del lido Zen. Non si sa ancora, cosa sia capitato al 19enne, ma sembra che intorno alle 11 del mattino, il ragazzo sia stato trascinato via dalla corrente mentre era in acqua. Anxhelo si sarebbe tuffato per soccorrere la sua ragazza, che stata avendo delle difficoltà a tornare a riva per via delle correnti. Queste forti correnti però avrebbero avuto la meglio su di lui, non dandogli scampo. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Caso Mario Biondo, la famiglia è indignata: cos’è successo

Leggi anche: Minibus precipita nella scarpata: decine di morti

muore annegato 683x1024

I soccorsi

È partita subito la chiamata ai soccorsi e alla guardia costiera. I bagnini hanno recuperato il ragazzo che era già privo di coscienza. Una volta a riva i paramedici del 118 hanno tentato tutte le manovre di rianimazione ma il ragazzo era rimasto senza aria per troppo tempo. Dopo un’ora e mezza di tentativi di rianimazione, è stato dichiarato il decesso. Sulla spiaggia sono arrivati anche i carabinieri che, insieme ai militari della guardia costiera, hanno preso i rilievi del caso e la ricostruzione dell’accaduto. (Continua dopo le foto)

19enne muore spiaggia 683x1024

Un’altra tragedia (sfiorata) in Puglia

Sempre nella giornata di ieri, in provincia di Lecce, due ragazzi sono rimasti intrappolati su uno scoglio, per via della risacca che non aveva permesso loro di tornare a riva, fa sapere Lecce prima. Fortunatamente la vicenda si è conclusa per il meglio. La guardia costiera ha salvato i due giovani evitando un’altra terribile tragedia tra le onde ioniche.