Vai al contenuto

Spettacolo in lutto: addio per sempre ad uno dei pionieri della Tv italiana

Spettacolo in lutto: addio per sempre ad uno dei pionieri della Tv italiana

Gossip. Spettacolo in lutto, il mondo del giornalismo piange la perdita di uno dei pionieri della televisione italiana. L’emittente Sportitalia ha dato l’annuncio della sua scomparsa. Scopriamo insieme chi era e cosa è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: “Grande Fratello”, frase choc di Varrese su Beatrice: pubblico infuriato

Leggi anche: Michele Misseri presto libero: cosa farà dopo la scarcerazione

Spettacolo in lutto

Spettacolo in lutto, l’annuncio di Sportitalia

Spettacolo in lutto, l’emittente “Sportitalia” ha dato l’annuncio della tragica perdita di uno dei pionieri della televisione italiana. Sportitalia piange la scomparsa del proprio fondatore e direttore nel 2004 Bruno Bogarelli, spentosi all’età di 73 anni“. Il mondo del giornalismo piange la scomparsa del fondatore di Sportitalia e suo direttore nel lontano 2004. (Continua a leggere dopo la foto)

Spettacolo in lutto

Spettacolo in lutto per la morte di Bruno Boganelli

Spettacolo in lutto, Bruno Boganelli è morto all’età di settantatré anni. La morte dell’ex direttore di Sportitalia e suo fondatore è stata annunciata dall’emittente stessa, che ha voluto rilasciare un messaggio in ricordo dell’imprenditore. l Direttore Michele Criscitiello e tutta la redazione si stringono intorno al dolore della famiglia esprimendo il massimo cordoglio per uno dei padri della televisione italiana“. Bogarelli è stato l’inventore dei telegiornali della Fininvest e pioniere della prima informazione nelle tv di Berlusconi. (Continua a leggere dopo la foto)

Spettacolo in lutto

Chi era Bruno Bogarelli e l’incontro con Silvio Berlusconi

Il mondo del giornalismo è in lutto per la scomparsa di Bruno Bogarelli, morto all’età di settantatré anni. L’uomo è stato il fondatore di Sportitalia ed ha portato in Italia l’NBA. Nel 1981 Bogarelli aveva acquistato i diritti di trasmissione dell’NBA, il campionato statunitense di basket, per l’Italia. L’ex direttore di Sportitalia aveva inizialmente ceduto i diritti di trasmissione dell’NBA Primarete Indipendente, tv edita da Rizzoli. Qualche settimana prima, Bruno Bogarelli era stato convocato da Silvio Berlusconi che era in procinto di lanciare la sua televisione. Berlusconi voleva quel campionato a tutti i costi, ma ha dovuto aspettare la chiusura di Primarete Indipendente per trasmetterlo, a partire dal 1981/1982. Bogarelli è stato dirigente di Fininvest, direttore di Videonews e della redazione sportiva di Mediaset. Nel 2004 ha fondato Sportitalia, dove ha assunto inizialmente il ruolo di direttore finché non ha deciso di uscire di scena nel 2013.

Argomenti