Vai al contenuto

Michele Misseri presto libero: cosa farà dopo la scarcerazione

Michele Misseri presto libero: cosa farà dopo la scarcerazione

Gossip. Michele Misseri tornerà presto libero. L’uomo, coinvolto nell’omicidio di Sarah Scazzi, verrà scarcerato a breve. Scopriamo insieme tutti i dettagli della vicenda e cosa farà una volta tornato in libertà. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Chiara Nasti e Mattia Zaccagni, svelato il sesso del bebè in arrivo

Leggi anche: “Grande Fratello”, dura decisione di Beatrice su Vittorio: cos’è successo

Michele Misseri

Michele Misseri, presto la scarcerazione

Michele Misseri, coinvolto nell‘omicidio della giovane Sarah Scazzi, sarà presto fuori dal carcere. L’omicidio di Avetrana ha coinvolto l’opinione pubblica del paese per anni, lasciando luci e ombre su una questione che, forse, non troverà mai una risposta univoca da parte degli italiani. A distanza di anni dalla morte di Sarah Scazzi, Michele Misseri lascerà molto presto la prigione in cui è detenuto. La giovane Sarah è stata ritrovata morta nel lontano 2010, all’età di quindici anni. La moglie e la figlia di Misseri, Cosima e Sabrina, hanno avuto l‘ergastolo. (Continua a leggere dopo la foto)

Michele Misseri

Michele Misseri, quando uscirà di prigione

Michele Misseri uscirà presto di prigione. L’uomo è stato coinvolto nell’omicidio di Sarah Scazzi, rinvenuta morta all’età di quindici anni nell’ormai lontano 2010. La moglie e la figlia di Misseri hanno avuto l’ergastolo ed erano entrambe coinvolte nel caso di Avetrana. Michele Misseri verrà scarcerato tra circa un mese. Come ha spiegato l’avvocato dello zio di Sarah, non si conosce ancora la data precisa in cui uscirà di prigione, ma si presume intorno a febbraio. Per quanto riguarda Cosima e Sabrina, la moglie e la figlia di Misseri, per loro la sentenza rimane invariata e dovranno scontare la loro pena dietro le sbarre ancora per molto tempo. (Continua a leggere dopo la foto)

Michele Misseri

Michele Misseri, cosa farà una volta libero

Michele Misseri è stato incarcerato perché coinvolto nell’omicidio della giovane Sarah Scazzi. Lo zio della ragazza, rinvenuta morta a soli quindici anni nel 2010, uscirà presto di prigione. Secondo le parole dell’avvocato di Misseri, l’uomo dovrebbe essere scarcerato tra circa un mese, intorno al mese di febbraio. Una volta tornato in libertà, Michele Misseri ha raccontato di voler ritornare alla sua vita di sempre. L’uomo desidera ritornare a casa sua e controllare i suoi terreni che non vede da molti anni. Sembrerebbe che ci siano alcune persone pronte ad affidare all’uomo alcuni lavori per permettergli di reinserirsi all’interno della società. Si tratterebbe di lavori che dovrebbero essere svolti proprio nei campi salentini.

Argomenti