x

x

Vai al contenuto

Smalling rinnova con la Roma: contratto fino al 2025

Smalling rinnova con la Roma: contratto fino al 2025

Smalling ha rinnovato il proprio contratto con la Roma fino al giugno del 2025. Mourinho crede nel centrale ed è stato decisivo nella scelta

Primo tassello per la Roma che ufficializza il rinnovo di contratto di Smalling. Nella giornata di venerdì è arrivato il comunicato riguardante l’accordo raggiunto con il difensore fino al giugno del 2025. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Chris Smalling of AS Roma gestures during the UEFA Europa League final match between Sevilla FC and AS Roma at Puskas Arena, Budapest, Hungary on May 31, 2023. (Photo by Giuseppe Maffia/NurPhoto via Getty Images)

Mourinho decisivo nella scelta

José Mourinho sta pianificando come portare la squadra a fare il salto di qualità e la difesa è il reparto su cui ci sarà maggiore attenzione. Proprio per questo motivo nei giorni scorsi Tiago Pinto aveva strappato il sì di N’Dicka, centrale in uscita dalla Bundesliga e prossimo sposo dei giallorossi. Con il rinnovo di Smalling la difesa dovrebbe essere sistemata: basti pensare che nello scorso campionato la Roma incassò soltanto 38 reti, meno di Inter, Milan e Atalanta davanti in classifica e soltanto 10 in più del Napoli campione d’Italia.

Leggi anche: Calciomercato Juventus: deciso il destino di Milik e Kulusevski

Leggi anche: Calciomercato Roma, Tiago Pinto resta a Londra: vuole Scamacca

Numeri da senatore giallorosso

Smalling vanta già 140 presenza in maglia giallorossa dopo 4 anni. Nell’ultima stagione Mourinho lo ha impiegato in 47 occasioni, praticamente quasi sempre e in tutte le competizioni. La cavalcata fino alla finale di Europa League, poi persa contro il Siviglia, è stata segnata dalla presenza continua del centrale inglese, che ha collezionato tutti e 14 i gettoni. Il vizietto del gol ha portato in dote alla Roma 10 gol negli ultimi anni, un bottino ottimo per un difensore centrale. Il tecnico portoghese nutre fiducia nel ragazzo fin dai tempi del Manchester United, quando i due incrociarono le proprie carriere prima di lasciare l’Inghilterra per ritrovarsi nella capitale italiana.

Argomenti