Vai al contenuto

Sinner non va a Sanremo, Amadeus gli invia un messaggio

Sinner non va a Sanremo, Amadeus gli invia un messaggio

Jannik Sinner non andrà a Sanremo. Il tennista, che ha motivato la decisione, ha ricevuto un messaggio da Amadeus.

Sinner dice no

Jannik Sinner acelto di non accettare l’invito alla prossima edizione di Sanremo. Amadeus, organizzatore dell’evento, lo aveva invitato sul palco dell’Ariston come ospite speciale. Negli ultimi anni la tradizione ha spesso portato campioni del mondo dello sport al Festival, basti pensare alla presenza di Zlatan Ibrahimovic in alcune serate insieme al presentatore principale. Tuttavia non accadrà lo stesso con il tennista azzurro reduce dalla vittoria agli Australian Open. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Mercato Roma: possono partire sia Belotti che Kumbulla

Leggi anche: Saltato il trasferimento di Kean all’Atletico: il motivo

Esultanza Sinner
L’esultanza di Sinner dopo il successo ottenuto contro Djokovic in semifinale degli Australian Open (Getty Images)

La risposta motivata

Sinner ha spiegato la motivazione della propria scelta: “Conoscendomi, non ci andrei. Canto malissimo, ballo peggio: sono negato. Qui a Melbourne hanno provato a farmi intonare lo jodel… Lasciamo perdere! Devo giocare a tennis, io” ha dichiarato il tennista che è impegnato a preparare la stagione con l’obiettivo di vincere altri appuntamenti dello Slam.

Amadeus tende la mano al campione

Amadeus ha chiarito la questione con un risposta affettuosa verso l’atleta che ha appena vinto contro Djokovic: “Caro Jannik, quando ti ho invitato l’ho fatto con il cuore pensando di interpretare il desiderio di milioni di italiani. Non immaginavo tutto questo rumore. La cosa importante è la tua serenità, non ti volevo mettere in imbarazzo. Se deciderai di non venire a Sanremo io lo capirò, l’importante è che tu ti dedichi al tennis. Naturalmente siamo dispiaciuti, ma non cambia nulla: faremo sempre un gran tifo per te. Solo una richiesta, guarda Sanremo e fai il tifo per noi“.

Leggi anche: Figc, Gravina: “Maignan-Udine? Occasione persa per dare un segnale diverso”

Argomenti