Vai al contenuto

Saltato il trasferimento di Kean all’Atletico: il motivo

Saltato il trasferimento di Kean all’Atletico: il motivo

È saltato il trasferimento di Moise Kean all’Atletico Madrid. L’accordo di prestito che sembrava essere stato raggiunto è sfumato a causa dei test fisici a cui si è sottoposto l’attaccante italiano nelle scorse ore nella capitale spagnola, successive all’infortunio alla tibia che l’ha spinto fuori dal campo per quasi un mese.

Leggi anche: Kean all’Atletico Madrid: la Juventus toglie il riscatto

Leggi anche: Kean: “Infanzia difficile, Allegri è il mio papà sportivo”

Dopo i controlli medici effettuati in giornata, lo staff medico dell’Atletico Madrid ha ritenuto non conveniente procedere al trasferimento poiché i tempi di recupero di Kean si sarebbero rivelati più lunghi rispetto a quanto preventivato. Inutili i continui contatti tra i due club per provare a sbloccare la trattativa, che da qualche ora è ufficialmente saltata. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Moise Kean
Moise Kean in azione durante Juventus-Milan. (Photo by Daniele Badolato – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Kean torna a Torino

Moise Kean, che era a Madrid da domenica per assistere alla sfida vinta 2-0 dai Colchoneros contro il Valencia al ‘Wanda Metropolitano’, farà ora ritorno a Torino ufficialmente per completare la terapia di recupero, ma non è ancora detto che il suo futuro sia in bianconero. Kean ha un contratto fino al 2025 con la Juventus e una valutazione che si aggira tra i 25 e i 30 milioni di euro. In questa stagione con la maglia bianconera, Kean ha collezionato 12 presenze senza mai trovare la via della rete.