Vai al contenuto

Lecce, che inizio! Radonjic regala tre punti al Torino

Lecce, che inizio! Radonjic regala tre punti al Torino

Inizio di stagione da incorniciare per il Lecce che questa sera si è imposto per 2-0 nello scontro diretto per la salvezza contro la Salernitana. Un gol per tempo per gli uomini di Roberto D’Aversa che nella prima frazione trovano la rete del vantaggio con Krstovic, seconda marcatura consecutiva, dopo appena 6 minuti di gioco.

Leggi anche: Super Juve ad Udine. Il Lecce batte 2-1 la Lazio

Leggi anche: Bilancio del mercato: ecco chi ha speso di più in Serie A

Nella ripresa è il rigore di Strefezza nei minuti di recupero a chiudere la pratica e regalare altri tre punti fondamentali al Lecce che si porta così momentaneamente al terzo posto in classifica a quota sette punti dopo la vittoria sulla Lazio e il pareggio con la Fiorentina, dietro le capoliste a punteggio pieno Milan e Inter. Inizio di tutt’altro stampo invece per la Salernitana che dopo tre giornate è ancora a secco di vittorie, tra gli ospiti da segnalare la buona prestazione di Cabral autore di una conclusione che ha però centrato il palo. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Juric abbraccia Radonjic
Juric abbraccia Radonjic dopo la rete decisiva siglata contro il Genoa in Serie A

La magia di Radonjic regala tre punti al Torino

Una vera e propria perla da guardare e riguardare invece la rete che ha deciso la sfida del Comunale di Torino tra granata e Genoa. La firma è quella di Radonjic che, entrato al minuto 64′, si è reso protagonista di una vera e propria prodezza nei minuti di recupero (94′): dribbling secco sulla sinistra che ha lasciato di stucco Hefti e poi destro da posizione defilata che con potenza si insacca in rete con la complicità della traversa. Primo successo in questa Serie A per gli uomini di Juric che hanno visto per la prima volta in campo con la maglia granata Duvan Zapata rimasto sul manto erboso per 64′ minuti prima di essere sostituito proprio dal match-winner Radonjic.

Argomenti