Vai al contenuto

Salernitana-Milan: riecco Bennacer titolare 226 giorni dopo

Salernitana-Milan: riecco Bennacer titolare 226 giorni dopo

Filippo Inzaghi rischia la panchina contro il Milan, mentre Pioli vuole continuare il periodo positivo dei rossoneri. Bennacer torna titolare dopo l’infortunio.

Una gara per rilanciarsi

Il percorso di risalita del Milan passa per la gara contro la Salernitana. La vittoria contro il Newcastle e contro il Monza in goleada ha ridato fiducia all’ambiente, ma la fuga dell’Inter al momento toglie qualsiasi pensiero scudetto per i rossoneri. Per Pioli tridente titolare composto da Pulisic, Giroud e Leao, mentre la novità principale riguarda il centrocampo. Torna dal primo minuto Ismael Bennacer, cosa che non succedeva addirittura dall’euroderby di Champions League della scorsa stagione (226 giorni fa). Prima assoluta per Zlatan Ibrahimovic in tribuna in veste di dirigente del Milan. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Mourinho: “Ecco perché ho detto di voler restare”

Leggi anche: Incidente Lavezzi: la ricostruzione dell’avvocato

Pulisic corre a centrocampo
Christian Pulisic del Milan guarda durante la partita di Champions League del Milan (Foto di Sara Cavallini/AC Milan via Getty Images)

Qui Salernitana

La classifica dei campani piange e il rischio retrocessione è sempre più concreto. Giunto quasi al termine del girone d’andata del campionato, Filippo Inzaghi deve dare una svolta per smuovere la classifica. Le agenzie di scommesse sono sempre meno fiduciose nella salvezza e la gara contro il Milan rappresenta un’opportunità davanti al pubblico di casa. Il mister, che sfiderà all’Arechi la propria ex squadra, è in bilico e in caso di sconfitta potrebbe anche essere esonerato. Fiducia a Candreva e Dia a supporto di Tchaouna, uno dei migliori delle ultime settimane. Simy e Cabral partono dalla panchina. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Danilo Iervolino
Danilo Iervolino in tribuna durante una gara della Salernitana in Serie A (Getty Images)

Formazioni ufficiali Salernitana Milan

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil; Mazzocchi, Fazio, Pirola, Bradarić; Coulibaly, Kastanos, Łęgowski; Candreva, Dia; Tchaouna. A disp.: Fiorillo, Salvati; Bronn, Daniliuc, Gyömbér, Lovato, Sambia; Bohinen, Martegani; Botheim, Cabral, Ikwuemesi, Simy. All.: F. Inzaghi.

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, Kjær, Hernández; Loftus-Cheek, Bennacer, Reijnders; Pulisic, Giroud, Leão. A disp.: Mirante, Nava; Bartesaghi, Florenzi, Jiménez, Nsiala, Simić; Adli, Krunić, Romero, Zeroli; Chukwueze, Jović. All.: Pioli.

Leggi anche: Real in vetta: il tecnico dell’Alaves è una furia

Argomenti