x

x

Vai al contenuto

Atalanta-Sassuolo 3-0: Pasalic, Koopmeiners e Bakker calano il tris

Atalanta-Sassuolo 3-0: Pasalic, Koopmeiners e Bakker calano il tris

Partita ricca di emozioni quella tra l’Atalanta e il Sassuolo. La Dea cala il tris, i neroverdi rischiano un goleada più pesante. Ecco i momenti principali del match e tutto quello che ti serve sapere dei 90 minuti giocati a Bergamo.

Atalanta e Sassuolo si sfidano al Gewiss

Allo stadio Gewiss di Bergamo l’Atalanta punta a rafforzare la propria posizione per conquistare la qualificazione in Champions League, mentre il Sassuolo ha necessità di punti salvezza. Gasperini schiera Carnesecchi in porta, con Scalvini, Djimsiti, Kolasinac e Holm in difesa. A centrocampo ci sono Pasalic, Ederson, Zappacosta e Koopmeiners, mentre in attacco fiducia ancora a Miranchuk e De Ketelaere.
Il Sassuolo risponde con Consigli tra i pali, Pedersen, Viti, Ruan e Doig in difesa. A centrocampo agiscono Matheus Henrique, Bajrami, Lipani e Thorstvedt, mentre in attacco confermatissimo Pinamonti. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Verona-Juventus 2-2: super Folorunsho, Rabiot pareggia

Leggi anche: Inter-Salernitana finisce 4-0: LuLa show, Inzaghi è in fuga

Mulattieri su calcio d'angolo
Samuele Mulattieri aspetta il pallone in area del Sassuolo (Photo by Francesco Scaccianoce/Getty Images)

I migliori momenti di Atalanta-Sassuolo

La prima frazione di gioco è ricca di emozioni e occasioni da gol. Al 2′ è il Sassuolo a rendersi pericoloso con Thorstvedt, ma il suo tiro finisce fuori. L’Atalanta risponde al 5′ con una punizione dai 25 metri, ma il cross di Miranchuk non viene sfruttato da Holm. Al 7′ è Zappacosta a provarci, ma il suo tiro centrale e potente viene parato da Consigli. La partita si sblocca al 22′: Pasalic sfrutta una respinta sbagliata di Consigli su un tiro di Miranchuk e porta in vantaggio l’Atalanta. Il Sassuolo non ci sta e al 31′ colpisce la traversa con Matheus Henrique dopo una carambola in area. L’Atalanta sfiora il raddoppio al 43′ con Holm, ma Consigli salva con un gran riflesso di piede da distanza ravvicinata.
Il primo tempo si conclude con un episodio controverso: al 46′ Scalvini tocca il pallone con il braccio in area e l’arbitro, dopo aver consultato il VAR, assegna un calcio di rigore al Sassuolo. Pinamonti si presenta sul dischetto, ma Carnesecchi neutralizza il tiro. Il rigore viene ripetuto per l’ingresso in area di Kolasinac (che poi tocca il pallone destinato al calcio d’angolo) e Carnesecchi si supera nuovamente, parando il secondo tentativo di Pinamonti. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Gasperini
Gasperini esulta dopo la vittoria della sua Atalanta (Getty Images)

La ripresa della partita tra Atalanta e Sassuolo inizia con un tentativo di Pasalic dal limite dell’area al 53′, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa al 57′. Tuttavia, l’Atalanta non si scoraggia e Koopmeiners segna il secondo gol per la squadra di casa al 58′ dopo un’azione corale a cui partecipano anche Pasalic e De Ketelaere. Miranchuk, poco dopo, fallisce un’occasione per il terzo gol quando Consigli di istinto salva sulla linea di porta. Bakker, appena entrato in campo, non si lascia sfuggire l’opportunità e segna il terzo gol per i nerazzurri sfruttando una deviazione fortunosa. La partita volge al termine e Scamacca tenta un tiro al 92′ ma Consigli è ancora miracoloso con una parata sulla linea. 

I prossimi appuntamenti di Atalanta e Sassuolo

Dopo la partita, l’Atalanta è rimasta al 4° posto in classifica, mentre il Sassuolo è sceso al 17° posto, terz’ultimo in classifica.

Atalanta
– 25 febbraio in casa contro il Milan
– 28 febbraio fuori casa contro l’Inter
– 3 marzo in casa contro il Bologna
Sassuolo
– 24 febbraio in casa contro l’Empoli
– 28 febbraio in casa contro il Napoli
– 3 marzo fuori casa contro il Verona

Tabellino della gara

Marcatori: 22′ Pasalic (A), 13′ st Koopmeiners (A), 30′ st Bakker (A)

Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Djimsiti, Kolasinac (37′ st Hien); Holm (29′ st Bakker), Pasalic, Ederson, Zappacosta; Koopmeiners (45′ st Adopo), Miranchuk (29′ st Scamacca); De Ketelaere (37′ st Touré). Allenatore: Gasperini

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Viti, Tressoldi, Doig; Lipani (16′ st Boloca), Henrique; Bajrami (16′ st Defrel), Thorstvedt (27′ st Volpato), Laurienté (39′ st Ferrari); Pinamonti (27′ st Mulattieri). Allenatore: Dionisi

Leggi anche: Le cinque più belle wags della Serie A

Argomenti