x

x

Vai al contenuto

Aumenti ed arretrati: le pensioni di Aprile 2024 saranno più ricche

Aumenti ed arretrati: le pensioni di Aprile 2024 saranno più ricche

Per quando riguarda il prossimo mese, aprile 2024, le pensioni saranno più consistenti; ecco le motivazioni e cosa dobbiamo aspettarci.

Pensioni di aprile: aumenti ed arretrati

Le pensioni di marzo sono appena state erogate, ma per il prossimo ci si potrà aspettare delle differenze. Come riporta “Il Messaggero” per il mese di aprile si prevedono aumenti ed arretrati: ecco il motivo per cui le pensioni del mese saranno più ricche. Per gli interessati sarà possibile attivarsi già tra due settimane poiché il cedolino di aprile sarà disponibile nel proprio portale Inps tra il 20 e il 22 marzo. I pagamenti per il mese di aprile verranno erogati a partire da martedì 2 aprile e non dal primo del mese. Ricordiamo infatti che lunedì 1 aprile è festivo (Pasqua è il 31 marzo, Pasquetta l’1 aprile).

Leggi anche: Antonella Di Massa, la pesante dichiarazione dell’amica a “Chi l’ha visto?”

Leggi anche: Boom di sequestri di farmaci in Italia: ecco per quale motivo

Pensioni Inps

Nuova riforma Irpef : gli aumenti previsti

A partire dal mese di marzo l’Inps ha iniziato ad erogare gli aumenti previsti dalla nuova riforma dell’Irpef in vigore dal 1 gennaio 2024. La riforma prevede l’eliminazione dell’aliquota al 25% e l’estensione della platea dello scaglione al 23% per i redditi fino a 28.000 euro annui. Vediamo alcuni esempi che simulano l’aumento degli importi per i vari scaglioni:


Redditi di 16.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 3.680 euro anziché 3.700 euro, con un risparmio di circa 1,67 euro al mese.
Redditi di 18.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 4.140 euro anziché 4.200 euro, con un risparmio di circa 5 euro al mese.
Redditi di 20.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 4.600 euro anziché 4.700 euro, con un risparmio di circa 8,35 euro al mese.
Redditi di 23.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 5.290 euro anziché 5.450 euro, con un risparmio di circa 13,33 euro al mese.
Redditi di 25.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 5.750 euro anziché 5.950 euro, con un risparmio di circa 16,66 euro al mese.
Redditi di 28.000 euro annui: l’IRPEF sarà di 6.440 euro anziché 6.700 euro, con un risparmio di circa 21,66 euro al mese. 

Oltre agli aumenti, si aggiungono anche gli arretrati che verranno erogati nel mese di aprile nel caso in cui non siano stati ricevuti a marzo. Vediamo ora gli importi degli arretrati nella pagina successiva.