Vai al contenuto

Papa Francesco, già firmate le dimissioni: cosa sta succedendo

Papa Francesco, già firmate le dimissioni: cosa sta succedendo

Da circa una settimana, Papa Francesco è malato. Bergoglio ha annullato alcuni incontri e il prossimo viaggio, previsto per i primi di dicembre. E ora si parla già di dimissioni. Ma il Santo Padre si è preparato anche a questa evenienza. Già tempo fa aveva annunciato di aver firmato le dimissioni. Cosa sta per succedere? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tragedia nel mondo del calcio: è morta a soli 34 anni

Leggi anche: Filippo Turetta, i detenuti del carcere furiosi con lui: cosa sta succedendo

papa bergoglio 683x1024

Papa Francesco ancora malato

Le condizioni di salute del Papa ancora non migliorano. È malato da circa una settimana all’inizio si pensava fosse una semplice influenza ma Bergoglio si è sottoposto ad un Tac e ha riscontrato un’infiammazione ai polmoni. “Con grande rammarico” quindi, ha annullato il viaggio a Dubai in programma dall’1 al 3 dicembre in occasione della Cop28. Il Papa ancora oggi non sta bene e durante l’udienza in Aula Paolo VI, ha lasciato la parola per la lettura a mons. Filippo Ciampanelli, della Segreteria di Stato. “Cari fratelli e sorelle, continuiamo con queste, ma siccome io ancora non sto bene con questa ‘gripe’ (influenza in spagnolo, ndr) e la voce non va tanto, sarà mons. Ciampanelli a leggere le cose”, ha spiegato ai fedeli. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Giulia Cecchettin, spuntano gli ultimi messaggi con Turetta: il dettaglio da brividi

Leggi anche: Filippo Turetta, la decisione dei genitori spiazza l’Italia intera

papa francesco 683x1024
bergoglio 683x1024

Papa Francesco, già firmate le dimissioni: cosa sta succedendo

Durante un’intervista al quotidiano spagnolo Abc, ripresa da Ansa, che risale allo scorso anno, il Papa aveva spiegato di aver già firmato le dimissioni. “In caso di impedimento per motivi medici o che so, ecco le mie dimissioni. Ce le avete già. Non so a chi le abbia date il cardinal Bertone, ma gliele ho date io quando era segretario di Stato”, aveva ammesso il Papa. Bergoglio quindi aveva firmato le dimissioni: in caso di impedimenti, quali la malattia, il foglio è già pronto. Anche Paolo VI lasciò per iscritto le sue dimissioni in caso di permanente impedimento e probabilmente Pio XII aveva fatto lo stesso. “Ora qualcuno andrà a chiederlo a Bertone: ‘Dammi il pezzo di carta!'”, aveva detto il Papa ironico.