Vai al contenuto

OnlyFans, il disperato sfogo della modella sul delicato tema delle tasse

OnlyFans, il disperato sfogo della modella sul delicato tema delle tasse

OnlyFans è un sito web con sede a Londra, Regno Unito, che offre un servizio di intrattenimento tramite abbonamento. I creatori di contenuti possono guadagnare denaro dagli utenti che si iscrivono ai loro contenuti, i fan, appunto. Creare contenuti online è riconosciuto a tutti gli effetti come un vero e proprio lavoro. Lo sa bene Tasha Paige che si è ritrovata a raccontare sui social la somma significativa di denaro che è costretta a pagare in tasse e che mette in luce come un guadagno veloce e facile corrisponde ad altrettanti oneri e doveri. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Mamma e figlia si iscrivono a OnlyFans: “Così abbiamo creato un impero”

Leggi anche: Ainett Stephens, il vero motivo per cui non sarà a “Il mercante in fiera”

Screenshot 14801
Screenshot 14800

Leggi anche: Maria Sofia Federico al “GF Vip 8”? Guanto di sfida a Pier Silvio

Leggi anche: Maria Sofia Federico, la confessione intima spiazza tutti: con quanti uomini e donne è stata

OnlyFans, il disperato sfogo della modella sul delicato tema delle tasse

Creare contenuti online è riconosciuto a tutti gli effetti come un vero e proprio lavoro. Lo sa bene Tasha Paige che si è ritrovata a raccontare sui social la somma significativa di denaro che è costretta a pagare in tasse e che mette in luce come un guadagno veloce e facile corrisponde ad altrettanti oneri e doveri. La star di OnlyFans, come riportato da Leggo, ha dichiarato: “Dovrò pagare 86mila dollari (circa 55mila euro, ndr), vorrei solo piangere”. Tasha Paige realizza contenuti soft su OnlyFans e propone pacchetti e offerte che comprendono il dialogare con lei in forma diretta e privilegiata. Il suo guadagno si aggira intorno ai 500mila euro annui se sommati anche ai soldi che riesce a realizzare tramite altri siti, social o piattaforme simili. Secondo quanto riportato sul blog Fiscomania.it, la piattaforma ha un preciso meccanismo di pagamento dei vari performer che operano sul portale. I pagamenti degli abbonati ogni mese vengono trasferiti su un portafoglio virtuale: l’80% dell’importo è di spettanza del performer, mentre il restante 20% è l’importo della commissione che il portale trattiene come suo compenso. (Continua a leggere dopo la foto)

Screenshot 14798
Screenshot 14799

La storia del famoso social

OnlyFans è stato lanciato nel 2016 come sito web per creatori consentendo ai loro follower di iscriversi tramite una tariffa mensile per vedere clip e foto. Poi nel 2017 Courtney Stodden ha invitato i follower a iscriversi al suo profilo. Nel 2018 Megan Barton Hanson, una concorrente del reality show Love Island, ha pubblicato il primo video di nudo sulla piattaforma. Nel gennaio 2020 la ventenne statunitense Kaylen Ward ha raccolto oltre un milione di dollari in contributi in beneficenza durante gli incendi in Australia. OnlyFans ha collaborato con lei, segnando la loro prima collaborazione per una causa benefica.

Nel maggio 2020, dopo che il sito è stato menzionato da Beyoncé nel remix della canzone di Megan Thee Stallion, Savage (Remix), il CEO Tim Stokely ha dichiarato a BuzzFeed News che “il sito sta avendo circa 200.000 nuovi utenti ogni 24 ore e da 7.000 a 8.000 nuovi creatori ogni giorno”. Sempre nel maggio 2020 OnlyFans ha annunciato una partnership con Demon Time Social Media per creare un night club virtuale monetizzato utilizzando la funzione live a doppio schermo dei siti. Bella Thorne ha stabilito un nuovo record di OnlyFans quando ha guadagnato più di 1 milione di dollari entro 24 ore dall’iscrizione alla piattaforma nell’agosto 2020 e più di 2 milioni di dollari in meno di una settimana.