x

x

Vai al contenuto

Nave da crociera viene travolta da una tempesta: l’incubo per 100 passeggeri

Nave da crociera viene travolta da una tempesta: l’incubo per 100 passeggeri

Una vacanza su una lussuosa nave da crociera può trasformarsi in uno degli incubi peggiori. Lo sanno bene i mille passeggeri della “Spirit of Discovery”, che è stata improvvisamente travolta da una tempesta. Cento di questi sono rimasti feriti dopo che la nave ha virato su un lato a causa del forte vento.

Leggi anche: Sport in lutto, il campione muore in un incidente stradale

Leggi anche: Autobus pieno di studenti finisce fuori strada: carabinieri e vigili del fuoco sul posto

Crociera viene travolta da una tempesta: l’incubo per 100 passeggeri

Partita il 24 ottobre per una vacanza di due settimane verso le Isole Canarie, la nave da crociera “Spirit of Discovery” con 1000 passeggeri è dovuta rientrare il 4 novembre nel Regno Unito a causa del forte vento e delle onde alte 30 metri. Più di 100 persone sono rimaste ferite dopo che la nave ha virato verso sinistra durante una manovra di sicurezza e si è fermata improvvisamente. Nonostante la maggior parte di loro abbia riportato lesioni lievi, 5 persone hanno avuto bisogno di assistenza medica. Come riposta la BBC, la tempesta è stata molto spaventosa e l’imbarcazione è rimasta ferma per circa 15 ore. (continua dopo la foto)

leggi anche: Visita fiscale, cambia tutto da ora: nuove regole ed orari per chi è in malattia

crociera

Il commento dei passeggeri

Un portavoce della compagnia per cui viaggia la nave, la Saga Cruises, ha fatto sapere che “tutti i feriti sono stati immediatamente trattati a bordo. Non è in nostro potere controllare le condizioni meteo, ma vogliamo fare le nostre scuse più sincere a quanti sono rimasti coinvolti e che ora sono fortunatamente tornati in sicurezza a casa

Un vacanziero ha riportato alla BBC che alcune “persone scrivevano messaggi ai loro cari nel caso in cui ci fossimo ribaltati. Il tono di voce del nostro capitano era decisamente spaventato. L’equipaggo piangeva. Avevamo molti passeggeri terribilmente in ansia. È stata un’esperienza terrificante.” Un’altro passeggero ha raccontato che “i tavoli volavano” e le onde “spingevano la gente su e giù per il posto“.