x

x

Vai al contenuto

Mourinho ha rifiutato 30 milioni dall’Arabia: la Roma è al primo posto

Mourinho ha rifiutato 30 milioni dall’Arabia: la Roma è al primo posto

Il tecnico giallorosso José Mourinho ha rifiutato un’offerta monster dall’Arabia. Il progetto della Roma è la priorità per lo Special-One

José Mourinho ha detto no all’Arabia Saudita. Secondo quanto riportato dall’Inghilterra lo Special-One avrebbe rifiutato un’offerta da capogiro arrivata dall’Al-Hilal. Il progetto della Roma è la priorità per il tecnico giallorosso. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Pugno duro della UEFA: 4 giornate a Mourinho, maxi multa alla Roma

Leggi anche: Calciomercato Roma, ufficiale N’Dicka: contratto fino al 2028

ROME, ITALY – JUNE 04: AS Roma coach Josè Mourinho and Paulo Dybala after the Serie A match between AS Roma and Spezia Calcio at Stadio Olimpico on June 04, 2023 in Rome, Italy. (Photo by Fabio Rossi/AS Roma via Getty Images)

Mourinho dice no all’Arabia Saudita

Questa sessione estiva è sicuramente caratterizzata dalla moltitudine di offerte e affari portati avanti dall’Arabia Saudita, con l’obiettivo di creare un nuovo polo di riferimento nel calcio internazionale. José Mourinho rientrava nei piani di questo progetto e infatti, secondo quanto riportato da diversi media inglesi, l’Al-Hilal avrebbe recapitato un’offerta di circa 26 milioni di sterline a stagione al tecnico portoghese (circa 30 milioni di euro).

Avance che sono state rispedite al mittente dallo Special-One a inizio giugno. Dopo aver incassato il no dal tecnico giallorosso, il club saudita si ha fatto un tentativo anche per Massimiliano Allegri, salvo ricevere il rifiuto anche del mister bianconero.

Allenatore più pagato? Mourinho preferisce restare alla Roma

Qualora avesse accettato la proposta dell’Al-Hilal riportata dal Daily Mail, sarebbe diventato l’allenatore più pagato al mondo. L’Arabia Saudita, infatti, non impone un’imposta sul reddito delle persone fisiche, pertanto gli utili di Mou sarebbero stati netti. Il portoghese avrebbe superato Diego Simeone, che all’Atletico Madrid guadagna circa 30 milioni di sterline ma il cui stipendo è soggetto a tassazione specifica.

In ogni caso, lo Special One avrebbe deciso di rifiutare per proseguire la sua avventura alla Roma: dopo la vittoria in Conference League il primo anno e il ko ai rigori in finale di Europa League nell’annata appena conclusa, Mourinho è pronto ad iniziare il suo terzo anno in giallorosso.