Vai al contenuto

Milik espulso contro l’Empoli, salterà la gara con l’Inter

Milik espulso contro l’Empoli, salterà la gara con l’Inter

Max Allegri perde Arek Milik per la sfida contro l’Inter nella prossima giornata. L’intervento del VAR ha lasciato la Juventus in dieci per settanta minuti.

Al minuto 17, Milik entra in modo irruento su Cerri, il quale, colpito pesantemente alla caviglia, cade a terra e viene assistito dal personale medico. Marinelli osserva la situazione e mostra il cartellino giallo, mentre l’attaccante polacco si allontana prontamente senza esprimere proteste. Il colpo di scena però arriva quando il VAR richiama il direttore di gara a visionare l’intervento falloso dell’attaccante. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Allegri: “La Juventus è Sinner, ma all’Inter sono permalosi”

Leggi anche: Gasperini ringrazia Pioli per la crescita di De Ketelaere

Milik esulta con la Juventus
Milik esulta abbracciato da Gatti dopo la rete del 2-0 contro il Torino in Serie A (Getty Images)

Rosso con l’intervento del VAR

Marinelli viene richiamato a bordo campo per ricontrollare l’azione fallosa del polacco. Dopo un’attenta revisione in campo, l’arbitro rettifica la sua decisione precedente: il cartellino giallo viene annullato e sostituito con un’espulsione diretta. L’entrata con i tacchetti che colpiscono la caviglia di Cerri viene giudicata pericolosa. Milik però non esprime particolari proteste, ma si allontana con la maglia sul volto diretto verso il tunnel degli spogliatoi. Allegri scuote il capo perché è costretto a giocare più di un’ora con un uomo in meno e soprattutto perché perde una pedina fondamentale per la gara contro l’Inter che vale una fetta di scudetto.

Leggi anche: Milan, contatti per Adarabioyo: la situazione

Argomenti