x

x

Vai al contenuto

Milano, uomo trovato morto in casa dalla polizia: la terribile scoperta sul corpo

Milano, uomo trovato morto in casa dalla polizia: la terribile scoperta sul corpo

Milano, un uomo di 53 anni è stato ritrovato senza vita all’interno della propria abitazione in zona Porta Venezia. Martedì 27 Febbraio 2024, gli agenti di polizia si sono introdotti nella casa e hanno indagato per capire cosa sia successo.

Leggi anche: Tragedia alla festa di compleanno: la lite finisce malissimo

Leggi anche: Tragedia nel calcio: il giovane muore a soli 20 anni

Milano

I familiari non avevano notizie da un mese

I familiari e gli amici di Igor non avevano sue notizie da circa un mese. L’uomo abitava da solo e da qualche settimana aveva interrotto le comunicazioni con i suoi conoscenti. Nessuno avrebbe potuto immaginare che il motivo dell’interruzione delle comunicazioni fosse un evento tragico. Igor avrebbe compiuto 54 anni la prossima estate, ma purtroppo è stato ritrovato morto nella sua abitazione. Lo stabile in cui risiedeva Igor era nel cuore di Milano, in via Antonio Kramer. Nessuno poteva sapere che l’uomo fosse da giorni senza vita proprio a due passi dalla vivace Porta Venezia. A fare la drammatica scoperta del corpo di Igor sono stati gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura e dalla volante del commissariato Città Studi. Dopo aver ricevuto l’allarme, gli agenti hanno deciso di recarsi allo stabile di via Kramer per controllare la situazione. I poliziotti si sono introdotti nell’appartamento e davanti a loro si è aperto un macabro scenario.

Leggi anche: Vannacci, brutta batosta per il generale italiano: cosa sta succedendo

Polizia Scientifica

Il macabro ritrovamento degli agenti

Gli agenti che sono entrati nell’abitazione di Igor hanno trovato il suo cadavere in avanzato stato di decomposizione e, oltre a constatarne il decesso, hanno analizzato lo stato della residenza per capire cosa potesse essere successo. Il Milano Today ha riportato che la porta dell’abitazione era chiusa dall’interno, con il chiavistello inserito e per entrare sono stati necessari i vigili del fuoco. La casa dell’uomo scomparso era perfettamente in ordine e non c’erano segni che potessero far pensare ad un’effrazione. Il corpo di Igor, stando alle prime informazioni a disposizione, è stato trovato disteso sul divano, parzialmente coperto da una coperta. Gli investigatori si sono attivati cercando di capire le cause del decesso. In via Kramer è stato chiamato anche un medico necroscopo.