Vai al contenuto

Milan, Moncada: “Non ci soddisfano le offerte per Krunic”

Milan, Moncada: “Non ci soddisfano le offerte per Krunic”

Il direttore dell’area tecnica del Milan Geoffrey Moncada ha parlato nel pre-partita del match contro l’Empoli del mercato in entrata e in uscita del Milan. Dall’arrivo di Terraciano fino alla possibile cessione di Krunic in Turchia. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Inter campione d’inverno: 2-1 al Verona dopo un finale al cardiopalma

Leggi anche: Pioli: “Conta solo la vittoria. Krunic? Meglio che vada via”

Moncada Furlani 1024x643
Il capo scout dell’AC Milan Geoffrey Moncada, l’amministratore delegato dell’AC Milan Giorgio Furlani e il direttore degli spot AC Milan Antonio D’Ottavio osservano la partita di Serie A TIM tra AC Milan e AC Monza allo Stadio Giuseppe Meazza il 17 dicembre 2023 a Milano, Italia. (Foto di Claudio Villa/AC Milan via Getty Images)

Il mercato invernale del Milan è cominciato immediatamente con decisione. I rossoneri si sono assicurati l’acquisto di Terraciano, difensore tuttofare di ottimo prospetto che è pronto per aiutare da subito la squadra di Pioli in queste settimane di emergenza. Il Diavolo segue anche altri obiettivi e cura anche il capitolo cessioni: Krunic è con un piede fuori da Milanello, ma al momento la situazione è ancora bloccata. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il direttore dell’area tecnica rossonera Geoffrey Moncada ha parlato così delle strategie rossonere:

E’ un buon momento per noi, Ibrahimovic ci può dare tanto lavora insieme a me e a Pioli ogni giorno. Ha una grande esperienza nel calcio, conosce tutti e ha vinto tanto e inoltre è un ragazzo serio e lavoratore“.

L’arrivo di Terraciano

E’ un giocatore che seguivamo da due anni, è un vro jolly della difesa, può ricoprire tutti i ruoli e se serve può anche fare la mezzala con il suo fisico, siamo molto contenti“.

Nuovi colpi

Là davanti il Milan sembra essere al completo, specialmente dopo le recenti convincenti prestazioni di Jovic. La staffetta con Giroud potrebbe essere positiva per il Diavolo fino al termine della stagione: “Abbiamo Jovic e Giroud come attaccanti che stano facendo molto bene, non possiamo sempre cercare nuovi giocatori“.

Su Brassier: “E’ un giocatore che seguiamo da tempo, io lo conosco da almeno 5 anni anche lui è nella nostra lista ma non ci sono accordi con il Brest al momento“.

Su Krunic: “Rade è un giocatore del Milan, le offerte che abbiamo ricevuto al momento non ci soddisfano e se non lo faranno il giocatore resterà qua“.

Argomenti