x

x

Vai al contenuto

Milan, Furlani premia Pioli per le 200 panchine: “Speriamo di festeggiare a maggio”

Milan, Furlani premia Pioli per le 200 panchine: “Speriamo di festeggiare a maggio”

Giorgio Furlani – amministratore delegato del club rossonero – ha premiato oggi a Milanello Stefano Pioli per aver raggiunto il traguardo delle 200 panchine con il Diavolo. Poi il commento: “Speriamo di festeggiare a maggio”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Allegri: “Non rifiutiamo la parola Scudetto”

Leggi anche: Grifo come Toni e Del Piero: cosa è successo

Pioli Furlani
Stefano Pioli riceve un premio da Giorgio Furlani, Ceo del Milan, per le sue 200 panchine con il Milan prima di un allenamento a Milanello il 27 ottobre 2023 a Cairate, Italia. (Foto di Giuseppe Cottini/AC Milan via Getty Images)

A una settimana di distanza dal 58esimo compleanno (festeggiato con tanto di torta a Milanello), sempre presso il centro sportivo rossonero Stefano Pioli è stato premiato da Giorgio Furlani, amministratore delegato, per le 200 panchine raggiunte con il Diavolo.

Il tecnico rossonero ha ricevuto una medaglietta simbolica per il traguardo, ottenuto sfortunatamente nella sfortunata trasferta di Parigi contro il Psg. Presenti, oltre all’amministratore delegato e ai giocatori, anche lo staff e Moncada.

Premio Pioli: le parole di Furlani

Il Ceo del Milan Furlani ha ripercorso le tappe più importanti dell’avventura di Pioli sulla panchina del Milan. Questo il suo intervento: “Le 200 presenze in panchina sono solo una piccola vittoria. Il prossimo mini-traguardo arriverà a febbraio quando riuscirai a raggiungere le 220 panchine di Arrigo Sacchi che tutti sanno cosa abbia rappresentato per il Milan. Ma soprattutto il vero, grande traguardo sarà a maggio quando speriamo di festeggiare tutti insieme”.

Sono poi seguiti i ringraziamenti di Pioli “Non avrei potuto raggiungere questo traguardo senza i miei giocatori e il supporto del club, che mi è sempre stato garantito con qualità morali e tecniche”.

Argomenti