x

x

Vai al contenuto

Milan-Atalanta 1-1: non basta Leao a Pioli

Milan-Atalanta 1-1: non basta Leao a Pioli

La partita tra Milan e Atalanta si è conclusa con un pareggio per 1-1. Rafael Leão ha segnato per il Milan al 3′ minuto, mentre Teun Koopmeiners ha segnato per l’Atalanta al 42′ minuto. Rafael Leão ha ricevuto un cartellino giallo al 45′ + 3′ minuto, mentre Emil Holm, Marten de Roon, Éderson e Ademola Lookman hanno ricevuto un cartellino giallo per l’Atalanta. Non ci sono stati cartellini rossi nella partita.

Leggi anche: Monza-Milan 4-2: rossoneri sorpresi da Palladino

Leggi anche: Atalanta-Sassuolo 3-0: Pasalic, Koopmeiners e Bakker calano il tris

Il tabellino della partita

La partita di calcio si è giocata allo stadio San Siro. L’arbitro della partita è stato Orsato.


Le formazioni delle due squadre sono le seguenti:
Milan (4-2-3-1): Maignan – Florenzi, Gabbia, Thiaw, Theo Hernandez – Bennacer, Adli – Pulisic, Loftus-Cheek, Rafael Leão – Giroud
Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi – Scalvini, Djimsiti, Kolasinac – Holm, Pasalic, Ederson, Ruggeri – Koopmeiners, Miranchuk – de Ketelaere

Momenti clou dello scontro tra Milan e Atalanta

Il Milan e l’Atalanta si affrontano in un match che promette spettacolo. La partita inizia con un ritmo serrato e al primo minuto Rafael Leão sorprende tutti con un gol che porta in vantaggio i rossoneri. L’Atalanta non si arrende e al 12′ sfiora il pareggio con Ederson, ma Gabbia e Maignan salvano sulla linea. La pressione dei bergamaschi aumenta e al 40′ l’arbitro assegna un calcio di rigore all’Atalanta per un fallo di Giroud su Holm. Koopmeiners si presenta sul dischetto e realizza il pareggio. Il primo tempo si conclude con tre minuti di recupero e nessuna sostituzione effettuata. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Gasperini
Gasperini esulta dopo la vittoria della sua Atalanta contro lo Sturm Graz in Europa League

La ripresa inizia con un cambio per l’Atalanta: Lookman sostituisce de Ketelaere. Subito dopo, anche il Milan effettua una sostituzione: Zappacosta prende il posto di Holm. Lookman, entrato da poco, sbaglia un triangolo con Miranchuk, ma la squadra ospite non riesce a sfruttare l’occasione. Gabbia rimane a terra per qualche istante, ma si riprende velocemente. Lookman serve l’avanzata di Ruggeri, ma Adli ferma l’azione. Lookman riceve un cartellino giallo per proteste.
Il Milan sostituisce Florenzi con Calabria. Miranchuk allarga per Zappacosta, ma il cross è mal calibrato. Lookman tocca dietro per Koopmeiners, ma il tiro viene contrato da Thiaw. Giroud appoggia per Bennacer che prolunga in area verso Calabria, il cui sinistro secco viene respinto dai pugni di Carnesecchi. Gasperini richiama Miranchuk e inserisce Scamacca. Rafael Leão cerca il filtrante per Giroud, ma de Roon intercetta. Gabbia tenta dalla distanza, ma il tiro è debole e impreciso.


Rafael Leão e Adli scambiano la palla, ma Loftus-Cheek conclude malissimo da ottima posizione. Rafael Leão scodellato per il taglio in area di Pulisic che al volo allarga troppo il tocco d’esterno, fuori di poco. Rafael Leão si guadagna una punizione del vertice sinistro, fallo di Scalvini. Adli batte, Scalvini libera di testa. Rafael Leão per vie centrali, sinistro di Pulisic sporcato da Djimsiti, Carnesecchi raccoglie la sfera. Loftus-Cheek tira dal limite, Carnesecchi non trattiene, ma Pulisic non riesce ad approfittarne.


Hein prende il posto di Ruggeri. Bennacer lascia il campo a favore di Musah. Theo Hernandez in verticale per Rafael Leão, Carnesecchi è riuscito a chiudergli lo specchio, Zappacosta salva sulla linea il tap-in di Giroud. Lookman perde palla sulla trequarti, Rafael Leão non trova compagni pronti a centro area. Scalvini ha problemi alla spalla, gioco fermo. Pulisic finisce la gara, scampoli per Okafor. Scalvini non è riuscito a continuare, è entrato Toloi. Theo Hernandez tira dai 20 metri, deviato in angolo da Djimsiti. Ederson riceve un cartellino giallo per fallo tattico su Theo Hernandez.
Lookman impegna Maignan ma il gioco era fermo per un fallo di Toloi su Theo Hernandez. L’arbitro annuncia cinque minuti di extra time. La partita si conclude con un pareggio per 1-1 tra Milan e Atalanta.

I prossimi appuntamenti di Milan e Atalanta

Dopo la partita, il Milan rimane al 3° posto in classifica, mentre l’Atalanta, precedentemente 4°, è ora 5°.

Prossime partite del Milan:
– 1 marzo 2024 contro la Lazio a Roma (Serie A)
– 10 marzo 2024 contro l’Empoli a Milano (Serie A)
– 17 marzo 2024 contro il Verona a Verona (Serie A)


Prossime partite dell’Atalanta:
– 28 febbraio 2024 contro l’Inter a Milano (Serie A)
– 3 marzo 2024 contro il Bologna a Bergamo (Serie A)
– 10 marzo 2024 contro la Juventus a Torino (Serie A)

Argomenti