Vai al contenuto

Manchester United, primo gol in Premier per Hojlund: “Sono l’uomo più felice al mondo”

Manchester United, primo gol in Premier per Hojlund: “Sono l’uomo più felice al mondo”

Dopo mesi di difficoltà è finalmente arrivata la gioia liberatoria per Rasmus Hojlund, che ha segnato il suo primo gol in Premier League con la maglia del Manchester United. Le sue dichiarazioni: “In questo momento sono l’uomo più felice del mondo“. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Juventus, Bremer rinnova: accordo fino al 2028

Leggi anche: Nba, i risultati del Christmas Day 2023

Hojlund esulta con il pallone in mano
Hojlund raccoglie il pallone per esultare dopo il gol segnato in Danimarca-Slovenia

Ci sono voluti mesi di difficoltà e ambientamento, ma la gioia liberatoria provata da Rasmus Hojlund è totalizzante. L’attaccante danese ha realizzato il suo primo gol in Premier League con la maglia del Manchester United, dopo 14 partite a secco. L’ex Atalanta ha realizzato il gol decisivo sugellando la rimonta dei Red Devils ai danni dell’Aston Villa (da 0-2 a 3-2).

Una volée incrociata deliziosa, seguita da un’esultanza sfrenata e liberatoria sotto la curva: ha addirittura sfiorato le lacrime. Pagato in estate 74 milioni di euro più bonus, Hojlund proveniva da una stagione da 16 gol tra Serie A e Bundes austriaca. Contro l’Aston Villa ha segnato alla quindicesima presenza: il primo gol in Premier League del classe 2003 ha un peso specifico enorme e potrebbe fare cambiare marcia alla stagione sua personale e del club.

Le parole di Hojlund

Dopo mesi difficili di ambientamento è dunque arrivato il primo gol con la maglia del Manchester United per Rasmus Hojlund. Reggere l’urto del peso di un trasferimento così importante all’età di 20 anni non è certo cosa facile e in questo senso è stato impeccabile Ten Hag: il tecnico dei Red Devils ha dato fiducia al giovane attaccante, che al termine della partita ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

È passato un po’ di tempo, sono felice. Come ha detto l’allenatore, ho già segnato in Champions League, ma sentivo la necessità di trovare il gol anche in Premier League. Sono felice di aver timbrato il primo e spero, a partire da questo, di poter andare avanti. Sono contento anche per gli attaccanti oggi: abbiamo dimostrato molto carattere e molta fiducia. Sono l’uomo più felice del mondo. Lo si è visto per come ho festeggiato. Come detto da Garnacho, ci crediamo sempre fino alla fine e anche oggi abbiamo dimostrato molto carattere“.