Vai al contenuto

Nba, i risultati del Christmas Day 2023

Nba, i risultati del Christmas Day 2023

Prova di forza dei Celtics che nella notte di Natale contro i Los Angeles Lakers vincono 126 a 115. Inizio tra alti e bassi nel primo quarto contro i gialloviola con Tatum e compagni che sprecano un vantaggio di 18 lunghezze, ma alla fine conquistano la terza vittoria consecutiva in California. Anthony Davis è il migliore dei padroni di casa mentre tra Celtics a prendersi le luci della ribalta sono Kristaps Porzingis (28 punti) e Jayson Tatum (25), un successo che permette al trifoglio di piazzarsi al primo posto nella eastern conference.

Leggi anche: La passione per l’NBA: tutto quello che c’è da sapere sul basket made in USA

Leggi anche: NBA, Draymond Green sospeso a tempo indeterminato

Vittoria nella notte italiana del 25 dicembre per i Miami Heat che trionfano in Florida contro i Philadelphia 76ers. Un Natale senza stelle per le due franchigie che si presentano senza Jimmy Butler e Joel Embiid. Inizio positivo per gli Heat che vanno avanti di 20 punti all’intervallo ma si fanno rimontare nell’ultimo quarto grazie ai 27 punti di Tobias Harris. A portare a casa la vittoria in un finale punto a punto sono gli Heat, guidati dal loro rookie Jaime Jaquez Jr. e da un Bam Adebayo che chiude con una gara da 26 punti,15 rimbalzi e 5 assist. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lebron batte il cinque a Davis
Lebron batte il cinque a Davis dopo la vittoria ottenuta contro i Phoenix Suns

Doncic domina i Phoenix Suns

I Phoenix Suns non riescono a domare lo straripante Doncic che scrive una nuova pagina di storia mettendo a referto 50 punti, tirando 15/25 dal campo arricchendo il tutto con 6 rimbalzi, 14 assist, 4 palle rubate e 3 stoppate. Nei Suns emergono i sorprendenti Grayson Allen (32 punti) e Chimezie Metu (23 punti e 19 rimbalzi) ma sono i Mavs, complici anche i 23 punti da Derrick Jones Jr. e la doppia doppia di Dereck Lively II, a vincere nella notte di Natale.

Denver vince di misura su Golden State

Sempre più convincenti i Denver Nuggets campioni in carica che archiviano, non senza difficoltà dei Golden State Warriars in chiara ripresa dopo il deludente inizio di stagione. Jamal Murray (28 punti) e Nikola Jokic (26 con 14 rimbalzi e 8 assist, pur tirando solo 4/12 dal campo) trascinano i padroni di casa al successo nonostante l’ottima prova di Golden State, che riesce a rimanere in partita nonostante le brutte serate di Steph Curry (18 punti ma con 7/21 al tiro) e Klay Thompson (9 punti, 3/12).

Knicks vittoriosi sui Bucks

I Knicks conquistano la back-to-back contro i Bucks dominando una partita che gli ha visti portarsi avanti nel primo quarto senza mai farsi rimontare. Grande prova di Jalen Brunson che insieme ad altri tre compagni, tutti sopra i 20 punti, resistono alle serate ispirate di Damian Lillard (ancora a secco di vittorie nel Christmas Day NBA) e Giannis Antetokounmpo.

Argomenti