Vai al contenuto

Mal di testa improvviso, poi la diagnosi choc: Barbara muore in 6 mesi

Mal di testa improvviso, poi la diagnosi choc: Barbara muore in 6 mesi

Mal di testa improvviso, poi la diagnosi choc: Barbara muore in 6 mesi – Si è sentita male il giorno di Santo Stefano del 2022. Dopo una visita al pronto soccorso di Padova per Barbara Mattiello è iniziato un calvario che l’ha portata alla morte. Ai suoi funerali nella giornata di martedì 27 giugno 2023, c’erano tantissime persone, commosse e addolorate per la grave perdita. Tutti si sono stretti nella chiesa dello Spirito Santo di Padova attorno al marito Massimo Colzera, i figli Tommaso di 18 e Riccardo di 24, la mamma Emanuela e il fratello Roberto. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Terremoto in Italia, panico e gente in strada: la zona colpita

Leggi anche: Si siede sul wc ma accade l’impensabile: choc in Italia

lutto

Mal di testa improvviso, poi la diagnosi choc: Barbara muore in 6 mesi

Sei mesi di agonia, poi il cuore di Barbara Mattiello, 56 anni, ha smesso di battere. Nella chiesa dello Spirito Santo di Padova si sono celebrati i funerali della donna: «Mia moglie fino al 24 dicembre scorso era un fiore. È andata a lavorare e in palestra. Il giorno di Santo Stefano ha accusato un mal di testa anomalo che ci ha convinti ad andare al pronto soccorso. Il responso è stato drammatico. Barbara aveva un tumore. La malattia è partita dai polmoni, ma in breve tempo ha interessato tutti gli organi. E’ risultata tra le altre cose allergica alla chemioterapia e questo ha reso gli ultimi sei mesi un calvario. Soltanto io posso sapere cosa abbia sofferto. Lei si disperava perché non poteva andare al lavoro e in casa non poteva più essere d’aiuto», ha detto il marito Massimo Colzera. Nel descrivere sua moglie l’uomo, titolare con il fratello del noto ristorante “Vecchia Padova”, l’ha descritta come una donna solare, sempre disponibile. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Meteo, la pessima notizia per gli italiani: cosa sta per succedere

Leggi anche: Berlusconi, è giallo sul testamento: cos’hanno scoperto

ambulanza 778x1024

Barbara Mattiello morta a Padova dopo 6 mesi di agonia

«Barbara era una donna d’altri tempi. Lontana dal mondo social, ha dato l’anima per non far mancare nulla ai nostri figli. Siamo sposati da 30 anni, quello che sto provando in questo momento è un vuoto senza eguali. Non meritava di soffrire così tanto. Nostro figli più grande Riccardo studia Medicina e mi ha già detto che vorrà specializzarsi proprio in oncologia», ha detto sempre il marito di Barbara Mattiello. (continua a leggere dopo le foto)

ambulanza 2 679x1024

Barbara Mattiello morta a Padova: il calvario iniziato a Santo Stefano

Come scrive “Padova Oggi”: “La donna già giovanissima ha dovuto rinunciare al sogno di iscriversi all’università. Essendo mancato prematuramente il padre, ha dovuto prendere in mano le redini della famiglia andando a lavorare per mantenere la mamma e il fratello più piccolo. Fino a quando il male non le ha tolto ogni residua energia, ha lavorato in via Turazza alla Stanga in un ufficio specializzato in pubbliche relazioni. La sua vita si divideva tra famiglia e lavoro”. Una perdita che lascia sgomenti quanti le volevano bene e la stimavano. Resta il dolore, il ricordo. Barbara Mattiello aveva ancora tanta voglia di vivere.