Vai al contenuto

Loftus-Cheek, visite mediche al Milan: oggi la firma con i rossoneri

Loftus-Cheek, visite mediche al Milan: oggi la firma con i rossoneri

Loftus-Cheek, arrivato nella serata di ieri a Milano, questa mattina si è recato alla clinica La Madonnina per le visite mediche pre-firma

Inizia oggi l’avventura di Loftus-Cheek al Milan. Il centrocampista inglese, arrivato nella serata di ieri a Milano, stamane si è recato presso la clinica La Madonnina per sostenere le visite mediche con il club rossonero. Una volta completato l’iter sanitario con le idoneità in via Palinuro, l’ex Chelsea si recherà a Casa Milan per apporre la firma che lo legherà al Diavolo per le prossime 5 stagioni.

Leggi anche: Loftus-Cheek al Milan: operazione ai dettagli

Leggi anche: Il Milan ha in mano Adama Traoré: lo scenario

Operazione da 21,5 milioni di euro per il Milan che si assicura così il sostituto di Sandro Tonali destinato al Newcastle. Per Ruben Loftus-Cheek si tratta della prima esperienza all’estero dopo aver indossato le maglie di Fulham e Crystal Palace (in prestito) e soprattutto Chelsea, dove è calcisticamente cresciuto. Esploso sotto la guida in blues di Maurizio Sarri, Loftus-Cheek fu tra i protagonisti del Chelsea vincitore dell’Europa League con il tecnico toscano. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 1494049661 1 1024x683
LONDON, ENGLAND – MAY 28: Ruben Loftus-Cheek of Chelsea acknowledges the fans after he is substituted off during the Premier League match between Chelsea FC and Newcastle United at Stamford Bridge on May 28, 2023 in London, England. (Photo by Chris Lee – Chelsea FC/Chelsea FC via Getty Images)

Accordo raggiunto con Reijnders 

Loftus-Cheek non è il solo centrocampista che il Milan aggiungerà alla propria rosa nel corso di questa sessione di calciomercato: secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, nei giorni scorsi Giorgio Furlani – ad rossonero – avrebbe raggiunto l’intesa anche con il centrocampista olandese Tijjani Reijnders. Accordo quinquennale da 1,7 milioni di euro a stagione, manca invece l’accordo con l’AZ Alkmaar che per il regista chiede una cifra tra i 18 e i 20 milioni di euro. Restano aperte anche le piste Frattesi e Milinkovic-Savic.