Vai al contenuto

Lazio, si ferma Immobile: ecco quanto partite salterà

Lazio, si ferma Immobile: ecco quanto partite salterà

Gli esami strumentali svolti da Ciro Immobile in seguito all’infortunio rimediato nel match di ieri contro l’Empoli hanno evidenziato un trauma distrattivo del semitendinoso della coscia destra. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Milan, Pioli confermato: decisive le telefonate tra dirigenza e calciatori

Leggi anche: Roma, 2-0 al Napoli: in gol Pellegrini e Lukaku

Immobile in rete
Ciro Immobile della festeggia dopo aver segnato il gol dell’1-0 durante la partita di Champions League tra Lazio e Feyenoord (Foto di Ivan Romano/Getty Images)

Feste natalizie amare per Ciro Immobile, che ha rimediato un infortunio durante il match di campionato contro l’Empoli, valido per la diciassettesima giornata. Il bomber azzurro è stato costretto ad abbandonare il campo al 22′ del primo tempo: al suo posto è entrato Castellano e la formazione di Sarri è comunque riuscita a vincere la partita (2-0).

Gli esami strumentali svolti questa mattina presso Padeia International Hospital hanno evidenziato un trauma distrattivo del semitendinoso della coscia destra. L’attaccante e capitano biancoceleste ha già cominciato le cure specifiche e verrà sottoposto a un monitoraggio clinico quotidiano. Nei prossimi giorni verranno effettuati ulteriori accertamenti per quantificare con precisione i tempi di recupero.

I tempi di recupero

L’infortunio rimediato decreta certamente la fine del 2023 calcistico di Immobile, che dovrebbe rimanere ai box per un periodo complessivo compreso tra i 15 e i 20 giorni. Salterà dunque l’ultima partita dell’anno contro il Frosinone (derby regionale). La Lazio aprirà il 2024 con la sfida di campionato contro l’Udinese e successivamente affronterà gli ottavi di Coppa Italia tre giorni dopo contro una tra Roma e Cremonese.

Tra coppe e campionato, gennaio sarà un mese molto importante per i biancocelesti, che sperano di riavere a disposizione il proprio bomber il prima possibile. Nessun problema invece per quanto riguarda la Champions League: la formazione di Sarri affronterà infatti il Bayern Monaco agli ottavi tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo.

Argomenti