x

x

Vai al contenuto

Altro colpo del Real Madrid: ufficiale anche Joselu

Altro colpo del Real Madrid: ufficiale anche Joselu

Il Real Madrid ufficializza anche Joselu dopo i colpi Bellingham e Brahim Diaz. Il sogno rimane Mbappé

Il Real Madrid mette a segno un altro colpo di calciomercato. Il rinnovamento della rosa è partito con l’acquisto di Joselu che andrà a rinfoltire l’attacco di Carlo Ancelotti. Ma potrebbe non essere l’unico colpo di giugno per i Blancos, sebbene per il sogno Mbappé non sarà altrettanto facile con il PSG. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Joselu of RCD Espanyol score a goal during the La Liga match between RCD Espanyol and Real Madrid at RCDE Stadium in Barcelona, Spain. (Photo by DAX Images/NurPhoto via Getty Images)

Joselu torna dopo più di dieci anni

Da giorni i contatti si era fatti serrati, ma ora la notizia è ufficiale: Joselu torna al Real con la formula del prestito con diritto di riscatto, un rientro alla base dopo molti cambi di maglia. Il ragazzo aveva già giocato a Madrid nel lontano 2011, prima di intraprendere un percorso che lo ha visto affermarsi definitivamente all’Espanyol. Nella scorsa stagione l’attaccante ha realizzato 16 gol in stagione, mentre le stagioni consecutive in doppia cifra sono addirittura 4. Numeri che hanno convinto il Real a fare un’eccezione per un giocatore di 33 anni già compiuti, ma che potrebbe tornare utile alla causa.

Leggi anche: Mbappé: “Resto al Psg. Il futuro lo deciderò nel 2024”

Leggi anche: La Spagna vince la Nations League ai rigori: decisivo errore di Petkovic

Vuoto in attacco

Florentino Perez ha rinnovato il contratto di Brahim Diaz e riportato indietro anche Joselu, due giocatori offensivi che dovranno colmare il vuoto lasciato da Karim Benzema. Anche Bellingham si inserisce in quest’ottica, dato che è un centrocampista offensivo con uno spiccato senso del gol. Tuttavia la sensazione è che il Real Madrid abbia ancora un colpo in canna per l’attacco e il sogno è sicuramente Kylian Mbappé. Le ultime dichiarazioni del francese però sembrano confermare una permanenza a Parigi fino al giugno dell’anno prossimo. Nel 2024, invece, potrebbe tentare l’avventura in Spagna per raccogliere la difficile eredità di Ronaldo e Benzema.