Vai al contenuto

Inter, Inzaghi: “Vogliamo il primo posto nel girone”

Inter, Inzaghi: “Vogliamo il primo posto nel girone”

Il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla vigilia del match di Champions League contro il Benfica, decisivo per agguantare il primo posto in classifica nel girone. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Immobile entra e regala gli ottavi alla Lazio: 2-0 al Celtic

Leggi anche: Sarri: “Non importa quanto gioca Immobile, in panchina è un lusso”

Inzaghi dà indicazioni si suoi giocatori
Simone Inzaghi dirige l’allenamento dei nerazzurri (Photo by Mattia Ozbot – Inter/Inter via Getty Images)

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport alla vigilia di Benfica-Inter, il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi ha parlato dell’importanza del match e di agguantare il primo posto in classifica nel girone. Le sue dichiarazioni: “Troveremo una squadra che vuole rimanere in Europa e uno stadio calco. Servirà partita importante sapendo che a qualificazione già ottenuta c’è un primo posto difficile da conquistare perché la Real Sociedad sta facendo grandi cose. Il nostro lavoro non è finito“.

Scudetto o finale di Champions?

Inzaghi ha dichiarato che desidera giocare come gli anni scorsi il maggior numero possibile di partite e vincere trofei. Ha poi aggiunto che la squadra ha già raggiunto due obiettivi significativi, ovvero gli ottavi di Champions e la qualificazione al Mondiale per club.

Il pareggio con la Juve

Sul pareggio di campionato contro la Juventus, il tecnico nerazzurro ha osservato che la squadra è apparsa matura; nonostante il gol subìto, è rimasta lucida e in partita, realizzando un grandissimo gol. Ha sottolineato l’importanza del fatto che la squadra è riuscita a segnare contro la Juventus, un compito che non è semplicissimo.

Inoltre, ha evidenziato che la squadra ha affrontato uno scontro diretto in trasferta rimanendo in testa alla classifica. Nel secondo tempo, Inzaghi ha notato che la squadra avrebbe potuto fare di più, ma era afflitta da un po’ di stanchezza, quindi si sono accontentati del risultato.