x

x

Vai al contenuto

Inter, Sommer ha firmato: cifre e dettagli

Inter, Sommer ha firmato: cifre e dettagli

Oggi è il giorno di Yann Sommer all’Inter: l’estremo difensore svizzero è arrivato questa mattina a Milano dove ha sostenuto le visite mediche e alle ore 15 si è recato presso la sede nerazzurra per siglare il contratto che lo legherà alla società meneghina fino al 2026. Trattativa estenuante tra i nerazzurri e il Bayern Monaco, società cedente, che ha portato all’acquisto a titolo definitivo del portiere svizzero da parte dell’Inter per 6 milioni di euro.

Leggi anche: Samardzic all’Inter: accordo raggiunto sull’ingaggio, in settimana le visite

Leggi anche: Inter, Sommer oggi a Milano. E Bento manda un messaggio

Nonostante la clausola rescissoria, sempre da 6 milioni, presente nel contratto di Sommer con il Bayern, l’Inter è riuscita ad ottenere dai bavaresi una dilazione biennale del pagamento. Sarà dunque l’esperto estremo difensore elvetico l’uomo chiamato a sostituire Onana (ceduto per oltre 50 milioni allo United) nella prossima stagione, nulla da fare infatti per l’altro obiettivo Trubin dello Shakhtar Donetsk molto vicino a trasferirsi al Benfica. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Yann Sommer
Yann Sommer in azione durante Svizzera-Romania, match valido per le qualificazioni a UEFA EURO 2024. (Photo by Harry Langer/DeFodi Images via Getty Images)

Infortunio per Acerbi: e condizioni e i tempi di recupero

La brutta notizia per i tifosi nerazzurri arriva però da Francesco Acerbi. Il centrale ex Lazio ha lasciato anzitempo l’ultimo allenamento a causa di un problema muscolare che, come recita il comunicato nerazzurro, l’ha portato questa mattina a sottoporsi ad esami strumentali che hanno evidenziato un risentimento muscolare al soleo della gamba destra. Non è ancora chiaro quanto Acerbi potrà tornare a disposizione di Simone Inzaghi, le sue condizioni saranno valutate da qualche giorno ma la sua partecipazione alla prima gara di campionato il 20 agosto non appare in dubbio.