Vai al contenuto

Guai per Onana anche con il Camerun: il litigio con Eto’o

Guai per Onana anche con il Camerun: il litigio con Eto’o

Onana rischia anche di non essere convocato dalla Nazionale del Camerun per via di alcuni litigi con Samuel Eto’o. Il portiere è in un momento di crisi con il Manchester United.

Stagione deludente con il Manchester Utd

Il passaggio dall’Inter al Manchester United in estate è stato uno dei colpi della Premier League. In realtà il percorso di Onana è stato tortuoso e fino ad ora non ha portato a grandi risultati con i Red Devils né sul piano personale né su quello di squadra. Diverse papere in Champions League e nel campionato inglese hanno portato il portiere sotto i riflettori mediatici e al centro delle critiche dei tifosi dell’Old Trafford. Ora anche una grana con la Nazionale camerunense potrebbe peggiorare le cose. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Paradosso Jovic: uno dei migliori nelle ultime partite

Leggi anche: Il calendario della Fiorentina spinge verso la Champions

André Onana
André Onana esulta con i compagni dopo aver parato un rigore in Manchester United-Copenaghen, Champions League. (Photo by Richard Sellers/Sportsphoto/Allstar via Getty Images)

I precedenti con Eto’o

Henry Njalla Quan, ex dirigente della Federcalcio camerunense, in estate aveva parlato del conflitto tra Onana ed Eto’o. Quest’ultimo aveva chiesto di tagliare fuori definitivamente il portiere dalla Nazionale, parlando addirittura di fine carriera. Nella vicenda non sarebbe coinvolto il ct Song, che invece ha un ottimo rapporto con l’ex Inter. Nel giro di poche settimane è diventato poi un caso nazionale, tano che alcuni parlamentari hanno chiesto spiegazioni sull’esclusione di Onana al Ministro dello Sport. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Onana a terra
Onana resta steso a terra dopo la papera che è costata il gol del 2-1 al Bayern Monaco contro il suo Manchester United (Getty Images)

Le convocazioni per la Coppa d’Africa

Alla fine però la convocazione per Onana è arrivata, anche se le polemiche non sono finite. Il portiere si aggrega ai compagni con non troppo entusiasmo, Le aspettative sulla Nazionale sono tante e le pressioni in questi casi non aiutano. Non è poi scontato che il giocatore dello United verrà schierato titolare, nonostante sulla carta sia il numero uno.

Portieri: Onana, Epassy, Ngapandouetnbu, Ondoa
Difensori: Wooh, Tchamaden, Tolo, Yojngwa, Gonzalez, Moukoudi, Castelletto, Bokele, Tchato
Centrocampisti: Neyou, Kemen, Ntcham, Anguissa, Douala, Njongue, Ateba
Attaccanti: Njie, Toko-Ekambi, Nkoudou, Aboubakar, Moumbagna, Mughe, Magri

Leggi anche: Icardi, occhio nero contro Dzeko: le immagini

Argomenti