x

x

Vai al contenuto

Grave lutto a Miss Italia, si è spenta per sempre l’iconico volto della bellezza italiana

Grave lutto a Miss Italia, si è spenta per sempre l’iconico volto della bellezza italiana

Il mondo di Miss Italia colpito da un grave lutto. L’iconico volto della bellezza italiana si è spento per sempre. Una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno. La persona scomparsa per il noto concorso di bellezza era quasi un’istituzione. Anche per questo motivo la notizia ha sconvolto un po’ tutti. (Continua…)

Leggi anche: Musica italiana in lutto: addio all’amato cantante

Leggi anche: Calcio italiano in lutto, l’ex campione di Serie A ucciso da un malore improvviso

Grave lutto a Miss Italia

Il noto concorso di bellezza, Miss Italia, colpito da un grave lutto. È morta una delle icone del concorso. È stata volto della bellezza italiana. Il suo ricordo resterà per sempre indelebile. Tutti ricorderanno la sua bellezza e soprattutto il lavoro svolto a Miss Italia. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile. Gli appassionati di Miss Italia la ricorderanno per sempre, perchè lei è entrata di diritto nella storia del noto concorso. (Continua…)

Leggi anche: Musica in lutto: l’amata cantante è morta a soli 48 anni

Leggi anche: Raoul Bova, il grave lutto in famiglia: chi è morto

Isabella Verney morta

È morta, a Roma, Isabella Verney. Molti la ricordano come la vincitrice del primo concorso di bellezza in Italia, “Cinquemila lire per un sorriso”, da cui poi sarebbe poi nato il concorso di bellezza Miss Italia. Isabella vinse il concorso nel 1939. Possiamo dire dunque che è stata a tutti gli effetti la prima Miss Italia nella storia. Icona di bellezza tra la fine degli anni Trenta e l’inizio degli anni Quaranta. (Continua…)

Isabella Verney morta: chi era

Isabella Verney è nata a Torino il 10 agosto 1925. È nota per essere stata la prima vincitrice di un concorso di bellezza in Italia. La vittoria risale al 1939, quando Isabella aveva appena quattordici anni. Allora il concorso si chiamava “Cinquemila lire per un sorriso”, poi divenuto Miss Italia. In quegli anni, il concorso era solo fotografico. Dopo il successo, Isabella ricevette molte proposte di lavoro, soprattutto nel mondo del cinema, ma la sua famiglia rinunciò perchè era troppo piccola. Nell’immediato dopoguerra, tra il 1949 e il 1951, ha lavorato come modella per celebri sartorie.