x

x

Vai al contenuto

Genoa-Udinese 2-0: friulani a picco, Retegui show

Genoa-Udinese 2-0: friulani a picco, Retegui show

Il Genoa ha battuto l’Udinese per 2-0 nella partita di Serie A giocata allo stadio Marassi di Genova. I marcatori del Genoa sono stati Retegui al 36′ e Bani al 40′. L’Udinese non è riuscita a segnare alcun gol. Kristensen dell’Udinese è stato espulso al 48′ dopo aver ricevuto due cartellini gialli. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Serie A, 26esima giornata di campionato: tutte le probabili formazioni

Leggi anche: Bologna-Verona 2-0: Thiago Motta sale al quarto posto

Junior Messias
Junior Messias in campo nella sfida vinta dal Genoa (Getty Images)

Il tabellino del match

Marcatori: 36′ Retegui (G), 40′ Bani (G)

Genoa (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez (9′ st Vogliacco); Sabelli (33′ st Spence), Messias (33′ st Malinovskyi), Badelj (41′ st Strootman), Frendrup, Martin; Gudmundsson, Retegui (33′ st Ekuban). A disp.: Leali, Sommariva, Cittadini, Haps, Thorsby, Bohinen, Vitinha. All.: Gilardino

Udinese (3-5-2): Okoye; Perez, Giannetti, Kristensen; Ehizibue (1′ st Ebosele), Samardzic (9′ st Joao Ferreira), Walace, Lovric (41′ st Zarraga), Zemura (9′ st Kamara); Thauvin (33′ st Davis), Lucca. A disp: Silvestri, Padelli, Tikvic, Kabasele, Payero, Success, Brenner. All.: Cioffi

Le fasi salienti della partita tra Genoa e Udinese

Il Genoa e l’Udinese si affrontano in una partita emozionante. Al primo minuto, Giannetti riceve un cartellino giallo per un intervento in ritardo su Retegui. L’Udinese ha un’occasione al quinto minuto quando Lovric serve Ehizibue, ma la conclusione viene deviata in angolo. Al 25esimo, Lucca colpisce la traversa con un colpo di testa, mentre due minuti dopo Okoye compie un miracolo su una conclusione di Vazquez. Al 30esimo, De Winter viene ammonito per un intervento in ritardo a centrocampo. Vazquez colpisce il palo con un colpo di testa su angolo di Martin al 33esimo.

Il Genoa passa in vantaggio al 36esimo con una splendida rovesciata di Retegui. Bani raddoppia per il Genoa di testa su assist di Gudmundsson al 40esimo. Kristensen riceve un cartellino giallo al 41esimo per aver fermato la ripartenza di Sabelli. Il primo tempo si conclude con un minuto di recupero concesso dall’arbitro. Non ci sono state sostituzioni nel primo tempo.

La ripresa inizia con l’Udinese che sostituisce Ehizibue con Ebosele. Subito dopo, Messias ci prova con un tiro diagonale che sfiora il palo. Al 48′, Kristensen viene espulso per un secondo giallo, lasciando l’Udinese in inferiorità numerica. Il Genoa ne approfitta e si rende pericoloso con una punizione di Martin che finisce alta sopra la traversa. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Samardzic a centrocampo con la maglia dell’Udinese (Getty Images)

L’Udinese si riorganizza e si posiziona a quattro, mentre Cioffi prepara i cambi. Samardzic porta palla e prova lo scarico per Lovric, ma la palla termina in out dopo una deviazione. Al 54′, l’Udinese sostituisce Samardzic con Ferreira e Zemura con Kamara, mentre il Genoa sostituisce Vazquez con Vogliacco.

Thauvin serve Lucca, ma Vogliacco sporca il pallone evitando la conclusione dell’ex Pisa. Il Genoa continua a spingere, ma Sabelli viene fermato da Perez. Martin guadagna l’angolo e salgono le torri del Genoa. Badelj conclude al volo, ma Okoye con un riflesso mette ancora in angolo.

L’Udinese regge anche con l’uomo in meno, ma non trova spunti offensivi. Il Genoa ha un’occasione con Gudmundsson che calcia una punizione forte sul secondo palo, ma la palla finisce di poco a lato. Frendrup tira dal limite, ma la palla finisce di poco a lato.

Il Genoa continua a spingere, ma Sabelli prova il cross al volo e la difesa dell’Udinese spazza. Gudmundsson cade in area, ma il fischio è precedente per un fallo in attacco di Retegui. Il Genoa ha un’altra occasione con Gudmundsson che, servito da Retegui, calcia a lato.

L’Udinese cerca di limitare i danni, mentre il Genoa vuole aumentare il divario di reti. Viene annullato il gol a Lucca per fallo in attacco su De Winter. Una fiammata di Kamara sembra aver messo in allarme il Genoa, ora meno arrembante e più conservativo. Retegui cerca una difficile girata con il mancino, ma la palla finisce ampiamente sul fondo.

Il Genoa sostituisce Messias con Malinovskyi e Sabelli con Spence, mentre l’Udinese sostituisce Thauvin con Davis. Il Genoa sostituisce Retegui con Ekuban. Il Genoa ha il possesso palla, mentre l’Udinese aspetta. Ekuban tira cross che Okoye respinge in tuffo, Frendrup non arriva per il tap in vincente. Malinovskyi guadagna un angolo e i locali continuano a spingere.

Ebosele viene ammonito per aver colpito De Winter in uno scontro aereo. L’Udinese sostituisce Lovrić con Zarraga. Il Genoa sostituisce Badelj con Strootman. L’Udinese prova ad alzare il pressing, con Kamara tra i più attivi sulla corsia di sinistra. Il Genoa ha un’altra occasione con Gudmundsson che tira a giro, ma la palla sfiora il palo. L’Udinese non ha mollato totalmente ma ormai si trova senza forze. Finisce la partita con il risultato di 2-0 per il Genoa. L’arbitro concede quattro minuti di extra time. La partita si conclude con la vittoria del Genoa per 2-0 sull’Udinese.

I prossimi appuntamenti di Genoa e Udinese

Il Genoa è volato a 33 punti, 13 sopra la quota salvezza, 8 dalla zona Europa; l’Udinese è a soli 3 punti dal Verona e dalla zona retrocessione.

Udinese

  • contro la Salernitana in casa il 2 marzo 2024
  • contro la Lazio fuori casa l’11 marzo 2024
  • contro il Torino in casa il 16 marzo 2024

Genoa

  • contro l’Inter fuori casa il 4 marzo 2024
  • contro il Monza in casa il 9 marzo 2024
  • contro la Juventus fuori casa il 17 marzo 2024

Argomenti