x

x

Vai al contenuto

Fiorentina-Milan finisce 1-2: i rossoneri vincono con i gol di Leão e Loftus-Cheek

Fiorentina-Milan finisce 1-2: i rossoneri vincono con i gol di Leão e Loftus-Cheek

La partita tra Milan e Fiorentina si è conclusa con un punteggio di 2-1 in favore del Milan. I gol sono stati segnati da Loftus-Cheek al 47′, Rafael Leao al 53′ per il Milan e da Duncan al 50′ per il Fiorentina. I rossoneri continuano la marcia verso il consolidamento del secondo posoto, complice l’ennesima caduta della Juventus di Massimiliano Allegri con la Lazio.

Il ricordo di Joe Barone

La partita si è giocata allo stadio Franchi di Firenze ed è stata diretta dall’arbitro Maresca.
La Fiorentina (4-2-3-1) è scensa in campo con Terracciano in porta; difesa composta da Dodo, Milenkovic, Quarta e Biraghi; a centrocampo Duncan e Mandragora; in attacco Ikone, Beltran e Kouame a supporto dell’unica punta Belotti.
Il Milan (4-2-3-1) ha risposto con Maignan tra i pali; in difesa Calabria, Thiaw, Tomori e Florenzi; a centrocampo Bennacer e Reijnders; in attacco Chukwueze, Loftus-Cheek e Rafael Leao a supporto dell’unica punta Giroud. Momenti toccanti prima del fischio di inizio durante la commemorazione di Joe Barone, dirigente viola scomparso recentemente. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: L’inno del Milan: testo, storia e significato

Giocatori del Milan
Fikayo Tomori, Ismael Bennacer e Ruben Loftus-Cheek sotto la curva del Milan (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Momenti clou dello scontro tra Fiorentina e Milan

Il primo tempo inizia con un ritmo serrato. Al 2′ minuto, Reijnders si accentra dalla destra e Milenkovic anticipa Giroud, sventando una potenziale occasione per il Milan. Un minuto dopo, Giroud colpisce di testa da corner, ma la palla finisce alta. 
Quarta viene ammonito per aver steso Rafael Leao al limite dell’area. Al 26′ minuto, Ikone libera in area Belotti, ma Maignan riesce a chiudergli lo specchio. Al 31′ minuto, Rafael Leao calcia a botta sicura, ma Terracciano blocca. Un minuto dopo, Reijnders s’incunea in area dalla sinistra e calcia oltre il palo.
Il primo tempo si conclude con un’ultima emozione: al 42′ minuto, Chukwueze serve Rafael Leao che incrocia il destro, ma Terracciano si fa trovare pronto. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Rafael Leao con la maglia bianca del Milan
Rafael Leao in campo con la seconda maglia del Milan (Getty Images)

La ripresa della partita tra Fiorentina e Milan inizia con una sostituzione per i rossoneri: Gabbia entra al posto di Thiaw. Subito dopo, Loftus-Cheek segna il gol del vantaggio per il Milan dopo uno splendido colpo di tacco del portoghese. Ma la gioia dura poco perché Duncan pareggia per la Fiorentina con un sinistro preciso da fuori area sul quale Maignan non può nulla. Rafael Leao riporta in vantaggio il Milan pochi minuti dopo su azione di contropiede. Il numero dieci rossonero ha anche la freddezza di scartare il portiere e depositare comodomente in rete.

Okafor sostituisce Rafael Leao e Musah prende il posto di Reijnders. Kayode e Nico Gonzalez entrano in campo al posto di Dodo e Kouame. Pulisic sostituisce Chukwueze, ma il suo gol viene annullato per fuorigioco. Nel finale la Fiorentina ha una doppia occasione ma Maignan si supera con due interventi da primo della classe.

I prossimi appuntamenti di Fiorentina e Milan

Dopo la partita, la Fiorentina è scesa dalla 8 alla 10 posizione in classifica, mentre il Milan è rimasto 2 in classifica.

Prossime partite del Milan:
– 6 aprile contro il Lecce a Milano (Serie A)
– 14 aprile contro il Sassuolo a Reggio Emilia (Serie A)
– 22 aprile contro l’Inter a Milano (Serie A)


Prossime partite del Fiorentina:
– 7 aprile contro la Juventus a Torino (Serie A)
– 15 aprile contro il Genoa a Firenze (Serie A)
– 21 aprile contro la Salernitana a Salerno (Serie A)

Leggi anche: Inter-Acerbi, addio possibile: chi al suo posto per la difesa nerazzurra

Argomenti