x

x

Vai al contenuto

“Fai buon viaggio”. Sport italiano in lutto, addio alla leggenda

“Fai buon viaggio”. Sport italiano in lutto, addio alla leggenda

Ieri se n’è andato Cesare Cipollini. Aveva 64 anni l’ex corridore professionista dal 1978 al 1990. Da tempo soffriva di cuore, nel febbraio 2109 è stato sottoposto anche ad un trapianto. Era il fratello maggiore del campione del mondo Mario Cipollini e papà di Edoardo, uno dei migliori juniores italiani. Oggi il mondo del ciclismo piange la scomparsa di un grande campione. (continua)

Leggi anche: Michela Murgia, le sue ultime volontà e il testamento: a chi andrà la sua eredità

Leggi anche: Michela Murgia, l’addio straziante della famiglia: chi sono i suoi ragazzi

Sport italiano in lutto, è morto Cesare Cipollini

Cesare aveva conquistato tanti trofei nella sua carriera ciclistica: tra i dilettanti ha vinto la Firenze-Viareggio e il Giro delle Tre Province nel 1977. Da professionista ha conquistato il Giro dell’Emilia nel 1983. Tra i suoi traguardi più importanti c’è anche l’allora record del mondo (4’24«000) nell’inseguimento a squadre ai Giochi Olimpici di Montreal 1976, quando fu convocato in nazionale nonostante fosse solo uno juniores nel quartetto con Sandro Callari, Rino De Candido e Beppe Saronni. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli, il commento su Massimo Segre che svela i tradimenti della compagna in pubblico

Cesare Cipollini

Mario Cipollari ricorda il fratello Cesare

Mario Cipollari ha condiviso su Facebook una foto(vedi sopra) e alcune parole per suo fratello che ieri, 10 agosto, è morto a causa di problemi al cuore. “Mio Fratello Cesare se ne andato. La mia mente fugge a ricercare i momenti belli, questa foto ha un significato immenso per me, era appesa in una “sala” ornata di Coppe e di Trofei la foto in questione ritrae Cesare a fianco di Giuseppe Saronni.. Questa foto mi riporta al mio intimo …quando da piccolo (9 anni di differenza) mi sentivo così orgoglioso di avere un fratello Campione! la mia è stata un’infanzia da fan nei suoi confronti..dai viaggi per seguirlo nelle gare, ad osservarlo in ogni momento. Ho ancora i ricordi di quando preparava la sua bici …o quando preparava la valigia per andare al giro d’italia..e lo vedevo come un Super Eroe. Fai buon viaggio Cesare“.

I funerali di Cesare Cipollini si terranno domani 12 agosto alle 15:00 a San Giusto di Compito, Lucca.