Vai al contenuto

Autocisterna piena di benzina esplode: decine di vittime, una scena straziante

Autocisterna piena di benzina esplode: decine di vittime, una scena straziante

La polizia è ancora al lavoro per determinare l’entità del dramma ma al momento si stima che sono decine i morti a causa di un grande incidente stradale. Un’autocisterna è esplosa dopo essersi schiantata fuori strada. Secondo quanto è stato riportato dai media locali, l’autocisterna trasportava benzina. Il mezzo è uscito fuori strada per cause che non sono state ancora chiarite e si è ribaltato in un fossato. Poi l’esplosione che ha ucciso decine di persone. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Mamma vedova da poco riceve un dono speciale a Natale: lei scoppia in lacrime

Leggi anche: Vede la bolletta e muore, tragedia in Italia. La cifra choc

autocisterna esplode 683x1024

La dinamica dell’incidente

Un’autocisterna carica di benzina è esplosa dopo essersi schiantata fuori strada. L’incidente ha avuto luogo a Totota in Liberia, uno Stato dell’Africa occidentale, a circa 130 chilometri a nord della capitale Monrovia. Per cause ancora da verificare, il mezzo pesante si è ribaltato fuori dalla carreggiata. Una fuoriuscita di benzina poi ha generato una forte esplosione e le fiamme si sono alzate dal mezzo. La situazione al momento è tragica. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tragedia a Natale, si addormenta col fidanzato e poi la scoperta da brividi

Leggi anche: Michael Schumacher, lo straziante annuncio del fratello a 10 anni dalla tragedia

mezzo pesante esplode 683x1024

Liberia, esplode un’autocisterna: almeno 40 morti

Molte persone sono morte e altre sono rimaste gravemente ustionate. Le autorità locali stanno compiendo sforzi straordinari per identificare le vittime e fornire assistenza alle famiglie colpite da questa tragedia. Una squadra di soccorritori sta facendo il giro delle case nella zona circostante per verificare chi sia ancora disperso o ferito. Il dottor Francis Kateh, il capo ufficiale medico del paese, si sta occupando di vittime e feriti. Numerose persone coinvolte nell’incidente sono state ridotte in cenere, rendendo la conta delle vittime ancora più complessa. Il medico al momento, ritiene che i morti siano circa 40.

Il racconto dei testimoni

Un agente di polizia, Malvin Sackor, ha fatto sapere che dopo l’incidente, alcuni abitanti della zona si sarebbero avvicinati al mezzo per prendere il carburante fuoriuscito quando l’autocisterna è esplosa. Una mossa poco intelligente visto che la benzina è altamente infiammabile. Un testimone oculare di Totota ha detto ai media locali che “le persone sono salite tutte sul tetto del camion per prendere il combustibile, mentre alcuni di loro colpivano con i ferri l’autocisterna per farla scoppiare e poter fare benzina. Le persone erano tutt’intorno al camion e l’autista del camion ha detto loro che il gas che si stava versando potevano prenderlo. Ha detto loro di non salire sulla cisterna e di smettere di colpire la cisterna, ma alcune persone usavano addirittura dei cacciaviti per fare dei buchi sul serbatoio”, riporta Fanpage.