Vai al contenuto

De Laurentiis: “Osimhen andrà a Real o Psg in estate”

De Laurentiis: “Osimhen andrà a Real o Psg in estate”

Intervenuto dopo l’assemblea di Lega tenutasi oggi a Milano, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato del futuro del Napoli e del fuoriclasse nigeriano Victor Osimhen che, nonostante il rinnovo siglato poche settimane fa, è destinato a lasciare la Campania in estate: “Lo sapevamo già dalla scorsa estate. La trattativa per il rinnovo non sarebbe stata così lunga altrimenti. Noi sapevamo già che sarebbe andato al Real Madrid, al Paris Saint Germain o in Premier League”.

Leggi anche: Mazzarri diserta la premiazione, show di De Laurentiis

Leggi anche: Marotta ha l’ok di Zielinski, rapporti tesi con il Napoli

Il patron azzurro ha anche parlato del futuro di Piotr Zielinski, il cui contratto andrà in scadenza al termine della stagione: “Certe storie d’amore terminano da sole. Se vuole restare noi siamo qui ad abbracciarlo, ma se vuole partire perché il procuratore sente l’odore, o la puzza, del denaro”. Una scelta dettata dalle pretese economiche del procuratore afferma De Laurentiis che ha tenuto a specificare che attualmente al Napoli Zielinski prende uno stipendio molto più alto rispetto, a quanto si apprende dai giornali, gli darebbe ‘Inter. “Ho detto a Marotta che non si sta comportando bene… Gliel’ho detto col sorriso però, anche perché lui mi dice ‘non è vero, non è vero, non è vero’ e diventa una specie di gag”. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Aurelio De Laurentiis
Il presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis osserva la partita di Serie A TIM tra US Salernitana e SSC Napoli allo Stadio Arechi il 4 novembre 2023 a Salerno. (Foto di Matteo Ciambelli / DeFodi Images via Getty Images)

Il futuro in panchina non sarà di Mourinho

Durante l’intervento al termien dell’assemblea di Lega, De Laurentiis ha anche specificato che Jose Mourinho, recentemente esonerato dalla Roma non siederà sulla panchina del Napoli in futuro: “Mourinho non c’entra nulla con il Napoli. È un grande allenatore, molto simpatico, irruento, ma credo che il suo destino sarà fuori dall’Italia. Non di certo a Napoli”.