Vai al contenuto

Da Soulé a Kaio Jorge, occhi di Allegri sui talenti in prestito

Da Soulé a Kaio Jorge, occhi di Allegri sui talenti in prestito

Allegri insegue ancora l’Inter e prova ad accorciare la classifica. L’impegno contro il Frosinone non è difficile sulla carta, ma le insidie della sfida sono tante.

Inseguimento sull’Inter

La gara pre natalizia della Juventus vede i bianconeri impegnati contro il Frosinone. I laziali sono a caccia di punti per risalire la classifica, mente Allegri chiede per Natale un passo falso dell’Inter, a patto che la Vecchia Signora riesca a conquistare oggi i tre punti. I quattro punti di svantaggio su Inzaghi non sono impossibili da recuperare, ma i nerazzurri stanno dimostrando solidità e sono chiamati a affrontare una gara semplice in casa contro il Lecce. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: La Salernitana ferma il Milan 2-2: Jovic salva Pioli nel finale

Leggi anche: Gudmundsson trascina il Genoa: cade il Sassuolo 1-2

Gatti esulta sotto la curva
Gatti esulta sotto la curva della Juventus dopo la rete che ha sbloccato il derby della Mole contro il Torino (Getty Images)

Qui Frosinone

Angelozzi in conferenza stampa ha parlato dei talenti della Juve in prestito a Frosoinone: “Kaio Jorge sta crescendo molto. La Juve ha 3 giocatori nel Frosinone che diventeranno dei top player e saranno il futuro dei bianconeri. Huijsen? Lo stimiamo molto, siamo vicini a prenderlo. Yildiz? Mi piace da morire. Lo prenderei subito, ma credo che non parta quest’anno. Se lo danno, siamo qua.” Il Frosinone vive una situazione tranquilla di classifica a 19 punti, con un vantaggio di 7 punti sulla zona retrocessione. La rosa sembra superiore a quella di Salernitana, Verona ed Empoli, anche grazie agli innesti arrivati in prestito da Torino.

Qui Juventus

Massimiliano Allegri rilancia Arek Milik dal primo minuti e rinuncia sia a Chiesa che a Vlahovic. Fiducia ad Yldiz dal primo minuto (il giocatore turco è stato accostato anche al Frosinone per gennaio, ma Allegri non se ne priverà), mentre la difesa appare al completo. Occhi puntati su Soulé e Kaio Jorge, talenti bianconeri che a fine stagione potrebbero tornare alla corte di Allegri dopo una crescita a Frosinone. Proprio Matias Soulé ha rivelato un episodio divertente con il mister bianconero: “I capelli? Allegri quando mi vide, mi disse: ma cosa hai fatto? E io: non le piacciono, mister? E lui: stavi meglio prima. Poi mi chiamò nello spogliatoio e mi disse di tagliare i capelli. Il mister mi ha subito dato fiducia, grazie a lui sono migliorato molto e so che al Frosinone sta seguendo tutti i giocatori della Juventus“.

Le formazioni ufficiali

FROSINONE (3-5-2): Turati; Monterisi, Romagnoli, Lusuardi; Lirola, Gelli, Brescianini, Barrenechea, Garritano; Soulé, Kaio Jorge.
Allenatore: Di Francesco

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Yildiz, Milik.
Allenatore: Allegri

Leggi anche: Il Manchester City vince Mondiale per club: goleada alla Fluminense

Argomenti