x

x

Vai al contenuto

Champions: il Napoli vince a Braga, Lautaro salva l’Inter

Champions: il Napoli vince a Braga, Lautaro salva l’Inter

L’Inter non va oltre il pareggio con la Real Sociedad e ringrazia il solito Lautaro Martinez in rete anche oggi. Il Napoli vince all’ultimo minuto sul campo del Braga per due a uno.

Leggi anche: Dzeko attacca: “L’Inter mi ha ceduto per scegliere Lukaku”

Leggi anche: Champions League: tutti i risultati del martedì

Il Napoli espugna Braga

Non la migliore prestazione del Napoli, ma quello che conta sono i tre punti conquistati. Anche perché gli azzurri sono l’unica squadra italiana ad aver vinto in questa prima giornata di Champions League dopo i pareggi di Inter, Lazio e Milan. Ad aprire le marcature in Portogallo ci ha pensato a fine primo tempo Di Lorenzo, ormai sempre più nei panni di attaccante aggiunto. I ritmi bassi della squadra di Garcia hanno permesso al Braga di pareggiare a dieci dalla fine con Bruma, prima del pasticcio finale di Niakaté che con autogol ha fatto sorridere il Napoli. Rudi Garcia raggiunge a 3 punti il Real Madrid in testa al girone. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Di Lorenzo
Giovanni Di Lorenzo in azione (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

L’Inter pareggia a San Sebastian

Prestazione sottotono dell’Inter, reduce da una goleada nel derby contro il Milan, ma incapace di dominare il gioco contro la Real Sociedad. I baschi fanno girare la testa ai nerazzurri per tutta la prima mezz’ora, sfruttando anche un’ingenuità di Bastoni. Proprio dall’errore del centrale nasce il vantaggio di Mendez che infiamma lo stadio e complica la vita ad Inzaghi. Il mister interista non viene ripagato dal turnover, a tal punto che i cinque cambi rispetto al derby rendono irriconoscibile la squadra. Bocciati Arnautovic e lo spaesato Asllani, opaco anche Barella L’Inter spinge sull’acceleratore solo negli ultimi venti minuti e deve ringraziare ancora una volta Lautaro Martinez. I vice campioni d’Europa escono ridimensionati dall’inferno di San Sebastian, dove hanno rischiato in almeno quattro occasioni e sono stati salvati da due legni e due grandi interventi di Sommer.

Leggi anche: Perisic ha fatto crack: stagione finita

Argomenti