x

x

Vai al contenuto

Caso Giambruno, è guerra tra Fratelli d’Italia e Mediaset

Caso Giambruno, è guerra tra Fratelli d’Italia e Mediaset

È guerra aperta tra Fratelli d’Italia e Mediaset. Si tratta di “dossieraggio” dice Federico Mollicone, deputato vicino a Giorgia Meloni e presidente della commissione Cultura della Camera. Quando Striscia la Notizia ha divulgato i fuorionda di Andrea Giambruno era intenzionata a colpire la Premier e ad esserne convinti, sono anche altre figure chiave all’interno di Palazzo Chigi.

Leggi anche: Striscia la notizia torna sul caso Giambruno e ci va giù pesante con Meloni

Leggi anche: Giorgia Meloni, esplode l’orrore dopo la rottura con Andrea Giambruno

giorgia meloni

Giorgia Meloni è arrabbiata

Quello di Mediaset, e dunque di ‘Striscia la notizia’, è stato un dossieraggio”, dice a IlFoglio Federico Mollicone, deputato di Fratelli d’Italia e presidente della commissione Cultura della Camera. “Quando si hanno delle registrazioni da mesi e si fanno uscire così, in più riprese, che cos’è se non un dossieraggio? Un modo per colpire Meloni”. La critica si basa sopratutto sulla modalità con cui le registrazioni sono state rilasciate, in diverse fasi e in momenti chiave, suggerendo una manovra mirata e strategica.

In seguito alla messa in onda dei filmati di Andrea Giambruno da parte di Striscia la Notizia, pare che la presidente del Consiglio abbia vietato ai principali esponenti del governo, dai ministri ai capigruppo, di partecipare ai talk show Mediaset. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Martina uccisa per errore dalla suocera: lo straziante annuncio del marito

Il pensiero di Tommaso Foti

Nel frattempo Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d’Italia a Montecitorio, ha sostenuto la Meloni e ha dichiarato: “È incazzata“, in più ha fatto riferimento ad un certo “accanimento” da parte dei media, alimentando la teoria del complotto emersa nei post e nei video pubblicati dalla presidente del Consiglio. In seguito Forti ha indicato chi, secondo lui, sia il principale bersaglio di Giorgia: Antonio Ricci. “Posso pensare che almeno sia libera di essere incazzata, o no“, ha detto Forti.

D’altra parte c’è chi, come Antonio Tajani, vicepremier e leader di Forza Italia, cerca di calmare le acque, dichiarando che Mediaset non ha nessuna intenzione di mettere i bastoni tra le ruote al governo. Tuttavia il suo tentativo non sembra essere servito a molto.