Vai al contenuto

Calciomercato Inter: principio d’accordo con il Sassuolo per Frattesi

Calciomercato Inter: principio d’accordo con il Sassuolo per Frattesi

Calciomercato Inter: è andato bene l’incontro tra la dirigenza nerazzurra e quella del Sassuolo: sul piatto il futuro di Frattesi

Il primo grande colpo dell’Inter potrebbe essere Davide Frattesi: sarebbe infatti andato bene l’incontro avvenuto martedì sera tra la dirigenza del Sassuolo e quella nerazzurra nel quale le parti avrebbero anche trovato un principio d’accordo che prevede nell’operazione anche l’inserimento dell’interista Mulattieri (attaccante l’anno scorso in prestito al Frosinone) come parziale contropartita tecnica.

Leggi qui: Si scatena l’asta per Frattesi: la Roma è in vantaggio

Leggi qui: Juve, Inter e Roma su Frattesi: le sue dichiarazioni sul futuro

L’Inter deve prima fare cassa

Un operazione costosa come quella di Frattesi, di circa 30-35 milioni complessivi, può essere finalizzata però solo da qualche cessione da parte della dirigenza nerazzurra che nelle scorse ore avrebbe ricevuto un’offerta faraonica del Newcastle per Nicolò Barella. Nonostante i 60 milioni messi sul piatto dal ricchissimo club inglese però, al momento, l’Inter continua a giudicare Barella un elemento troppo prezioso. Chi invece dovrebbe lasciare Milano a breve dovrebbe essere Marcelo Brozovic, richiesto da diversi club esteri e per cui Ausilio e Marotta chiedono non meno di 25 milioni per il cartellino. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

GettyImages 1258591489 1 1024x683
ISTANBUL, TURKEY – JUNE 10: Marcelo Brozovic of FC Internazionale and Phil Foden of Manchester City in action during the UEFA Champions League 2022/23 final match between FC Internazionale and Manchester City at Ataturk Olympic Stadium on June 10, 2023 in Istanbul, Turkey. (Photo by Richard Sellers/Sportsphoto/Allstar via Getty Images)

Missione a Londra

Sempre per quanto concerne il mercato in entrata, nelle scorse ore l’Inter avrebbe avanzato due offerte di prestito al Chelsea per portare a Milano Lukaku e Koulibaly, una formula che il Chelsea però apprezza poco. La trattativa resta dunque congelata con i Blues che proveranno in queste settimane a sondare il terreno per cercare di vendere i due obiettivi nerazzurri a titolo definitivo.