x

x

Vai al contenuto

Brozovic ha detto sì: il suo trasferimento all’Al-Nassr vale 100 milioni

Brozovic ha detto sì: il suo trasferimento all’Al-Nassr vale 100 milioni

Marcelo Brozovic all’Al-Nassr: affare fatto! Si conclude con la fumata bianca l’ennesimo “scippo” della superliga araba in Serie A con il passaggio del centrocampista croato per 18 milioni di euro. Ingaggio faraonico per l’ex nerazzurro che andrà a guadagnare circa 100 milioni, comprensivi di bonus, per le prossime tre stagioni.

Leggi anche: Brozovic saluta l’Inter: accettata l’offerta dell’Al-Nassr

Leggi anche: Azpilicueta va all’Atletico, Inter a dialogo con Brozovic

Un tira e molla durato oltre due settimane quello tra Brozovic e l’Al-Nassr: il croato era inizialmente titubante nell’accattare un trasferimento triennale (chiedeva due anni di contratto), successivamente anche l’Inter aveva congelato l’operazione dopo che il club arabo aveva deciso di abbassare l’iniziale offerta di 23 milioni di euro. Dopo una lunga trattativa si è però arrivati alla stretta di mano finale. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Frattesi in Spagna-Italia
Frattesi in azione durante Spagna-Italia. (Photo by Nesimages/Michael Bulder/DeFodi Images via Getty Images)

Via Brozovic, dentro Frattesi

Con la cessione ufficiale di Brozovic ora l’Inter tenterà l’assalto al suo principale obiettivo dell’estate: Davide Frattesi. Il centrocampista è valutato dal Sassuolo circa 40 milioni di euro, una cifra che l’Inter finanzierà parzialmente proprio con la cessione del nuovo giocatore dell’Al-Nassr. Nonostante i contatti avviati ormai da diverse settimane, l’arrivo di Frattesi in nerazzurro potrebbe essere ostacolato dall’inserimento del Milan che – scrive Sky Sport – dovrebbe incontrare Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, nella giornata di domani.

Contatti con il Chelsea per Lukaku

L’Inter sta continuando a lavorare con il Chelsea per il rinnovo del prestito di Romelu Lukaku, attualmente rientrato a Londra. L’attaccante belga ha rifiutato la corte dei club arabi e avrebbe espresso il proprio desiderio di giocare all’Inter anche nella prossima stagione.