Vai al contenuto

Berrettini si ritira dagli Australian Open per un problema al piede

Berrettini si ritira dagli Australian Open per un problema al piede

Periodo delicato per Matteo Berrettini, che è stato costretto a ritirarsi dagli Australian Open a meno di 24 ore dal debutto contro Tsitsipas. Il forfait del tennista azzurro è arrivato a causa di un infortunio al piede destro. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Goleada Inter, cinquina al Monza con super Calhanoglu

Leggi anche: Il Napoli riemerge: battuta 2-1 la Salernitana all’ultimo respiro

Matteo Berrettini nel derby italiano contro Sonego
Matteo Berrettini in un’azione di gioco nel corso della sfida contro Sonego (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

E’ proprio un periodo sfortunato quello che sta attraversando Matteo Berrettini. Il tennista azzurro è stato costretto ad annunciare il proprio ritiro dagli Australian Open a meno di 24 ore dal debutto contro il greco Stefanos Tsitsipas.

Il motivo? Un infortunio al piede destro, come comunicato dagli organizzatori del torneo. Verrà sostituito nel tabellone da Zizou Bergs. Slitta dunque il suo rientro in campo, che manca dal 31 agosto quando incappò in un infortunio alla caviglia nel corso del 2° turno degli US Open contro il francese Arthur Rinderknech.

Lo scenario per Berrettini

Berrettini aveva già chiuso in anticipo la scorsa stagione in seguito al grave infortunio di New York, ma il 2024 non sta andando meglio per l’italiano: si era già ritirato infatti dal torneo di Brisbane e dall’esibizione con Thiem al Kooyong Classic. Lunedì scorso invece avrebbe dovuto scendere in campo sulla Rod Laver Arena contro Stefanos Tsitsipas.

Adesso per lui potrebbe verificarsi lo scenario ‘ranking protetto‘. La possibilità prevede che Berrettini possa fare rientro in massimo nove tornei mantenendo la media della classifica che ha avuto durante i primi tre mesi dal suo infortunio. Per fare sì che queste condizioni si verifichino però dovrebbe prima un paio di mesi.

Argomenti