x

x

Vai al contenuto

ATP Vienna, Sinner batte Sonego dopo un coro anti-Juve

Sinner

Vittoria negli ottavi del torneo ATP 500 di Vienna da parte di Sinner nel derby tutto italiano con Sonego. Il tennista altoatesino, reduce dal convincente successo su Shelton, ha battuto agilmente il connazionale 6-2, 6-4.

Leggi anche: ATP Shanghai, Sinner batte Giron nel secondo turno

Leggi anche: Sinner vince la China Open: l’italiano è quarto nel ranking

Partita mai realmente in discussione con Sinner che ha tenuto il vantaggio per tutta la durata del primo set sfruttando anche gli errori del rivale torinese. Nel secondo set è però Sonego a partire bene provando a mettere in difficoltà l’altoatesino che si trova in svantaggio 3-2 nel quinto game. Da lì in poi è però nuovamente Sinner a salire in cattedra riducendo a zero gli errori e chiudendo la gara. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Jannik Sinner
Jannik Sinner in azione contro Roman Safiullin, quarti di finale Wimbledon 2023. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Sinner vola ai quarti

Con il successo su Sonego, Sinner si conquista così il pass per gli ottavi dell’ATP 500 di Vienna che lo vede ancora una volta tra i favoriti per la vittoria finale. Nel prossimo turno il tennista altoatesino sfiderà l’americano Tiafoe. Nei precedenti tra i due è Sinner ad essere avanti 2-1 ma tra gli scontri avvenuti in passato si ricorda la partita, disputata sempre a Vienna, in cui l’italiano perse le staffe dopo alcuni comportamenti in campo dell’americano ritenuti scorretti, in quell’occasione fu proprio Tiafoe a trionfare in rimonta.

La canzone anti-Juventus

Nella partita tra Sonego e Sinner è avvenuto un episodio alquanto bizzarro ma sicuramente di “matrice” italiana: dagli altoparlanti presenti sul campo centrale di Vienna risuona infatti una melodia simile al noto “Sarà perché ti Amo” dei Ricchi e Poveri che però si è rivelato poi essere un coro da stadio, intonato dai tifosi del Milan, apertamente anti-juventino.

Argomenti