Vai al contenuto

Atalanta, la carica di Gasperini: “Vogliamo giocarci la Coppa Italia”

Atalanta, la carica di Gasperini: “Vogliamo giocarci la Coppa Italia”

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match a San Siro contro il Milan valido per i quarti di finale di Coppa Italia. “La Coppa Italia? Ce la vogliamo giocare. De Ketelaere e Kolasinac stanno meglio“. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Dragusin al Tottenham: affare in chiusura

Leggi anche: Tiago Djalo verso la Juve: affare in chiusura

Gasperini
Gian Piero Gasperini head coach of Atalanta BC during the Serie A TIM match between Udinese Calcio and Atalanta BC at Dacia Arena on November 12, 2023 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Gian Piero Gasperini ritiene la Coppa Italia un obiettivo serio per l’Atalanta, che domani affronterà a San Siro il Milan nel match valido per i quarti di finale della competizione. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dei bergamaschi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Il calcio è uno dei pochi sport dove c’è anche il pareggio, ma domani qualcuno dovrà uscirne vincitore. Dando per improbabile lo scudetto e le Coppe europee, la Coppa Italia è la competizione più accessibile e ce la vogliamo giocare“.

Pochi rigori a favore

Gasperini ha commentato il fatto che pochi rigori sono stati assegnati all’Atalanta, affermando che il problema non riguarda solo l’attuale stagione, ma che l’ultimo rigore a loro favore risale all’8-2 contro la Salernitana nel gennaio 2023. Ha sottolineato che nel girone d’andata dell’attuale stagione, la loro squadra è stata l’unica a non beneficiare di rigori a favore, così come nel girone di ritorno dello scorso campionato.

Pur non identificando episodi clamorosi, Gasperini ha evidenziato che la squadra non è particolarmente abile nel simulare contatti all’interno dell’area e mettere in risalto situazioni che potrebbero essere considerate rigori evidenti. Ha menzionato una sorta di ricerca spasmodica nel tentativo di ingannare l’arbitro e far credere che determinati contatti siano da considerare come rigori, affermando che ormai ogni contatto sembra essere interpretato come tale.

La probabile formazione

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Scalvini, Hien, Djimsiti; Zappacosta, De Roon Ederson Ruggeri; Pasalic, Koopmeiners; Scamacca. Allenatore: Gasperini.