x

x

Vai al contenuto

Allegri frena l’entusiasmo: “Troppa euforia per la mia Juve”

Allegri frena l’entusiasmo: “Troppa euforia per la mia Juve”

Massimiliano Allegri mantiene un profilo basso nonostante un avvio convincente della Juventus. In conferenza stampa il tecnico ha analizzato il momento e le aspettative del gruppo bianconero.

Le parole di Allegri

Una conferenza stampa tranquilla, anche troppo, considerando il carattere di Max Allegri. Non c’è dubbio che il mister voglia evitare i riflettori sulla propria squadra, forse perché consapevole dei punti deboli di un gruppo giovane e molto rinnovato. “In questo momento dobbiamo alzare le antenne perché c’è troppa euforia e questo ci può togliere attenzione. A me non piace volare alto ma restare con i piedi per terra” ha dichiarato Allegri alla vigilia della gara contro il Sassuolo.

Leggi anche: Europa League: tutti i risultati della prima giornata

Leggi anche: Spalletti agli allenamenti della Juventus: dialogo con Kean

Esultanza Juventus
Esultanza della Juventus dopo la rete del 2-0 contro l’Empoli al Castellani firmata da Federico Chiesa (Getty Images)

Verso il Sassuolo

Eppure c’è un Vlahovic da record che sta trascinando il gruppo, insieme a un Chiesa sempre più concreto sotto porta. I dieci punti in 4 giornate sono un buon bottino, la vittoria contro la Lazio (che aveva battuto il Napoli) un’ulteriore conferma delle qualità della rosa. In più i bianconeri non hanno gli impegni europei che alla lunga potrebbero logorare gli avversari. Contro il Sassuolo Allegri è pronto a riproporre la solita formazione, ma le condizioni di Vlahovic e Chiesa sono da valutare. In alternativa sono pronti Milik e Kean per una coppia inedita in questo inizio di stagione.

Leggi anche: Champions: il Napoli vince a Braga, Lautaro salva l’Inter

Argomenti